Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto festeggia il museo ‘rinnovato’ con una mostra speciale – TUTTE LE FOTO e VIDEO foto

Più informazioni su

di Daniele Reali —

GROSSETO – Una mostra speciale per inaugurare la nuova area accoglienza del museo, realizzata a tempo di record per debuttare proprio nel momento più importante dell’anno quando turisti e vacanzieri arrivano in Maremma a migliaia.

Il museo archeologico e d’arte sacra di Grosseto è da oggi un luogo della cultura più accogliente e più moderno e con l’esposizione dedicata ai tesori d “I Romani di Alberese” dimostra ancora una volta come anche la nostra terra possa offrire a chi la visita un’opportunità di arricchimento culturale tutto “made in Maremma”.

L’intervento di ristrutturazione – Sono stati investiti 100 mila euro per un intervento che parte del progetto “Verso il pubblico” finanziato con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. I lavori di riqualificazione hanno interessato in particolare gli spai destinati all’accoglienza dei turisti.

La ristrutturazione ha convolino la sala di ingresso, con la nuova biglietteria che diventa anche bookshop, le nuove aree multimediali con una saletta dedicata e l’adeguamento dei sitemi informatici, la climatizzazione, gli impianti di sicurezza e illuminazione.

L’inaugurazione – Al “doppio” taglio del nastro, l’inaugurazione delle nuove sale e della mostra, erano presenti insieme al sindaco Emilio Bonifazi anche l’assessore alla cultura Giovanna Stellini, il vescovo di Grosseto Monsignor Rodolfo Cetoloni, Lucia Venturi, presidente del parco della Maremma dove  ha sede lo scavo dal quale è nata la mostra, e Loriano Valentini, presidente della Fondazione Grosseto Cultura. Per celebrare questo momento importante per la città e non solo anche una performance musicale del gruppo folcloristico I Rosolacci (video).

«Spazio alla cultura, ad uno straordinario patrimonio archeologico e maggiore modernità e fruibilità perii nostro museo» ha commentato il sindaco Bonifazi. «Tutto unito a l’evento di questa mattina con una splendida mostra che mette in risalto anche il nostro sforzo di valorizzare ciò che questa terra è in grado di offrire. E di questo – ha concluso Bonifazi – voglio ringraziare tutti i dipendenti del museo e del comune per l’impegno messo in campo».

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=plpKhYEAn6I&w=600]

La mostra “I Romani di Alberese” – La mostra sarà aperta fino al 15 settembre, dal martedì al venerdì dalle 10,30 alle 17,30 e il sabato, la domanica de i festivi dalle 21 alle 23. Previste anche due aperture straordinarie dalle 21 alle 23 dello stesso 19 luglio e di quello successorio (26 luglio) in occasione dell’iniziativa le “Notti dell’archeologia”. Dal 15 settembre al 15 novembre poi la mostra si sposterà nella cappella di San Antonio della Villa Granducale di Alberese. Contemporaneamente all’esposizione di Grosseto sarà allestita anche la mostra fotografica “I Romani di Alberese: storia fotografica dei primi cinque anni di scavi” al frantoio nella sede dell’Ente Parco Regionale della Maremma e saranno inoltre visibili gli scavi in corso a Spolverino.

Per ulteriori informazioni:

(per ingrandire cliccare sulle foto)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.