Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

SassofortinArte: quando il paese si trasforma tra cinema, teatro e musica

Più informazioni su

SASSOFORTINO – Prenderà il via domenica 20 luglio nel suggestivo scenario del Parco Comunale Fonte di Vandro di Sassofortino il Festival SassofortinArte 2014. La rassegna, che terminerà il 24 agosto e si svolgerà in vari luoghi del paese, prevede un ricco programma con l’alternarsi di serate di cinema, teatro e musica e la partecipazione di ospiti internazionali come l’Accademia Musicale di Augsburg.

Ad aprire ufficialmente il festival sarà il pluripremiato documentario “lultimo Pastore”, fiabesca storia che racconta le gesta dell’ultimo pastore rimasto a Milano che riesce a portare le sue 700 pecore in piazza del duomo per incontrare i bambini che non l’hanno mai visto. Poesia per gli occhi e per il cuore.

Lunedì 21 sarà invece la volta del Teatro, con il Laboratorio Teatrale Ridi Pagliaccio che nella caratteristica Piazza d’Armi porterà in scena il divertente “Sognando Broadway”.

Martedì 22 ancora cinema con “Nu Guo – nel nome della madre”, documentario che racconta la società Matriarcale della comunità Moso, minoranza etnica cinese dove il Femminicidio non esiste e la parola stessa è intraducibile. Mercoledì 23 ancora cinema con “Dal Profondo”, documentario sull’unica minatrice italiana e il duro lavoro nelle miniere di carbone. Giovedì 24 si ride ancora con il teatro grazie alla Compagnia dell’Anello che porta in scena l’esilerante “Il vedovo allegro”.

Venerdì 25 è in programma “Anija – la nave” documentario che racconta quello che successe nel marzo del 1991 quando le coste adriatiche dell’Italia meridionale accoglievano le prime navi cariche di albanesi in fuga dopo l’apertura dei confini.

Domenica 26 serata clou del festival con la prima nazionale della locale “Compagnia della Scioccolona” che porterà in scena “La Bottega di Sghio”, capolavoro di comicità di Giovanni Bongini, semisconosciuto al grande pubblico. Martedì 12 agosto nell’incantevole cornice del centro storico, serata dedicata alla musica classica con l’Accademia Musicale di Augsburg diretta dal professor Harry Christian che eseguirà musiche di Bach, Geminiani, Nencini e Stolzel. SassofortinArte 2014 terminerà il 24 agosto ad opera sempre della “compagnia della Scioccolona” con “Guarda quel Sasso”, spettacolo itinerante tra i ruderi del castello di Sassoforte che racconta la secolare storia del territorio.

Grazie alla qualità dei contenuti e alla straordinarietà dei luoghi in cui il festival si svolge, gli organizzatori sono sicuri che l’edizione 2014 saprà attrarre centinaia di spettatori e porterà SassofortinArte ad essere un festival apprezzato e conosciuto in tutta la provincia.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.