Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per la festa di san Lorenzo due giorni di eventi e una raccolta fondi per i più bisognosi

Più informazioni su

GROSSETO – Una festa, quella dedicata a San Lorenzo, che si arricchisce di iniziative in nome della solidarietà. Un modo per stare vicino a chi soffre, in un periodo dell’anno dedicato allo svago e alle vacanze, ma anche alla riflessione e alla partecipazione.

“Le celebrazioni laurenziane 2014 vogliono essere un’occasione di vicinanza vera, profonda, a chi, in città, soffre della crisi. E a chi si trova in un grave stato di bisogno – dice il sindaco Emilio Bonifazi -. Per questo abbiamo fatto nostra l’idea di arricchire queste festività con un’iniziativa a scopo benefico. La festa del patrono è sempre stata una festa di tutti. Dei grossetani e dei tanti turisti che partecipano con sincera condivisione alle celebrazioni religiose così come agli eventi più legati alla tradizione e alla storia della città. È la festa dei grossetani e dei tanti cittadini di varie nazionalità che del capoluogo maremmano hanno deciso di fare la loro dimora. È la festa di tutti e con tutti vogliamo tracciare il bilancio di un anno di attività. Con l’impegno a esserci sempre, come istituzione, al fianco della altre realtà pubbliche, al fianco dei privati e dei cittadini, sulla strada della ripresa, per il bene di Grosseto e dei grossetani”.

Nelle scorse settimane, il vescovo Rodolfo con il Capitolo della Cattedrale, ha riflettuto su come dare ancor più centralità alla festa del patrono, ma soprattutto su come rendere sempre più attuale il messaggio che arriva dalla figura di Lorenzo, diacono e martire, soffermandosi in particolare sul suo servizio ai poveri, “i tesori della Chiesa”. È nato, così, il desiderio di coinvolgere ancora di più le istituzioni e alcune realtà associative della città per confrontarsi su come dare ulteriore slancio e centralità alla festa del patrono di Grosseto, attraverso iniziative e proposte che potessero esprimere ancora meglio il clima di partecipazione a questo momento d’identità per tutta la comunità religiosa e civile. Da questa riflessione, la scelta di proporre a tutta la città “La Raccolta di San Lorenzo”, una raccolta di offerte in denaro e generi alimentari.

Le modalità di raccolta

• Le offerte in denaro potranno essere lasciate nei negozi e negli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa, dal 1 al 10 agosto (secondo gli orari di apertura degli stessi). Ciascun esercizio esporrà la locandina che spiega la proposta ed un contenitore in cui raccogliere le donazioni

• I beni alimentari non deperibili potranno essere consegnati sabato 9 agosto dalle ore 10 alla mezzanotte e domenica 10 agosto dalle 9 alle 12, nell’ingresso del palazzo vescovile in corso Carducci 11, a Grosseto, dove saranno presenti volontari per ricevere i generi alimentari donati

Sia le offerte in denaro che gli alimenti saranno affidati alla Caritas diocesana.

Anche quest’anno le celebrazioni laurenziane si articoleranno in due giornate: sabato 9 e domenica 10 agosto. In calendario celebrazioni religiose e iniziative legate alla riscoperta delle radici e della storia della città.

Questo il programma

SABATO 9 AGOSTO

ore 21 dalla cattedrale, processione di San Lorenzo, con la statua del santo sul tradizionale carroccio, dove quest’anno, per la prima volta, verrà sistemato anche il cero votivo che arderà per tutto l’anno in Cattedrale, davanti al simulacro del patrono.

Itinerario della processione: piazza Duomo, piazza Dante, strada Ricasoli, Porta Vecchia, piazza De Maria, via Battisti, via Bengasi, via Tripoli, via Oberdan, piazza Rosselli, via IV Novembre, corso Carducci, piazza Duomo.

Al termine della Processione, sul sagrato del Duomo spazio per le comunità straniere, che potranno offrire un canto o un ballo tipico in costume.

DOMENICA 10 AGOSTO

ore 11 in Cattedrale – Messa solenne presieduta dal vescovo Rodolfo e offerta del cero votivo al patrono San Lorenzo da parte del sindaco di Grosseto a nome di tutta la città

ore 21.15 piazza Dante: concerto dell’orchestra sinfonica Città di Grosseto diretta dal maestro Lorenzo Castriota Skanderbeg
Il programma della serata

Sinfonie ed intermezzi d’opera italiana
Rossini Barbiere di Siviglia, Guglielmo Tell, Italiana in Algeri, La Gazza Ladra
G. Verdi Nabucco, La Forza del Destino
Mascagni Intermezzi Amico Fritz, Cavalleria, Sogno Ratclif G. Puccini Intermezzi Suor Angelica, Manon Lescaut

ore 22.15 consegna del Grifone d’Oro 2013 da parte della Pro Loco c città di Grosseto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.