Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Natura in Movimento”: valorizzazione e promozione turistica

GROSSETO – E’ stato siglato un protocollo d’intesa tra le associazioni per ufficializzare una collaborazione che punta a promuovere sempre di più il territorio selvaggio della nostra provincia, dove la fauna rappresenta una risorsa fondamentale per l’ecosistema e la società. Presenti e firmatari del protocollo Luciano Monaci Presidente di Federcaccia Grosseto; Luca Bececco di Progetto Migratoria; Guido Donnini di Federcaccia Giovani e Maurizio Zaccherotti presidente dell’Associazione Terramare. Il protocollo firmato rappresenta anche un primo passo importante per l’interazione diretta tra il mondo venatorio e l’escursionismo, mediante la gestione ambientale delle suddette aree e il monitoraggio delle stesse attuando e promuovendo buone regole di comportamento e di rispetto ambientale per chi visita e vive le Aree di Protezione.

Nel 2012 la gestione e manutenzione dell’Oasi Monteleoni cosi come della ZPM Ampio – Serra degli Impiccati fu affidata dalla Provincia di Grosseto rispettivamente a Federcaccia e Progetto Migratoria, come illustrato nel Piano Faunistico Venatorio Provinciale 2012 – 2017. Da allora cominciarono opere di valorizzazione ambientale e di strutturazione sentieristica. Con il progetto Natura in Movimento le suddette associazioni che gestiscono le aree di protezione hanno trovato una collaborazione fattiva in Terramare, l’associazione che svolge attività di utilità sociale, ricreativa e sportiva per la promozione del turistica sostenibile, del territorio, dando vita ad eventi ed iniziative nelle aree stesse.

Non a caso proprio sabato 19 luglio si terrà la prima iniziativa nella ZPM Serra degli Impiccati che prevede un’escursione in notturna da Tirli (ritrovo e partenza ore 21.30 da Tirli) fino all’eremo di Sant’Anna con degustazione di birra Maremmana. Per info www.terramareitalia.it  o ass.terramare@gmail.com  oppure 3402600957.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.