Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Sovana aperte le iscrizioni per i laboratori di restauro gratuiti

Più informazioni su

SOVANA – Con il progetto trasnfrontaliero Accessit di cui è partner la Provincia di Grosseto, nei giorni 24, 25 e 26 luglio, a Sovana, nel Palazzo Pretorio, saranno organizzati laboratori gratuiti di restauro per bambini e adulti, anche non vedenti, nel corso dei quali sarà possibile operare direttamente su alcuni reperti archeologici originali della collezione Ricci Busatti, messi a disposizione dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici per le Province di Siena e Grosseto. Per partecipare ai laboratori occorre prenotare chiamando lo 0564/614074 oppure inviando una mail a info@leviecave.it

Ecco il programma:

Giovedì 24 luglio, dalle 15 alle 19, al Palazzo Pretorio, laboratorio per i bambini, con introduzione ai concetti di restauro e di conservazione. Visita alla Chiesa di San Mamiliano per osservazione ed esperienze tattili di oggetti antichi. Ritorno al Palazzo Pretorio, ricostruzione di una forma, prove di scrittura e di disegno.

Venerdì 25 luglio dalle 9 alle 13 e sabato 26 luglio, dalle 9 alle 13, al Palazzo Pretorio, laboratori per gruppi di adulti, visita alla chiesa di San Mamiliano, introduzione ai concetti di restauro e conservazione, power point di lavori sulle problematiche principali, osservazione ed esperienze tattili di oggetti antichi, prova di pulitura.

Accessit è un progetto transfrontaliero di durata triennale per la valorizzazione e l’accessibilità del patrimonio culturale del bacino tirrenico. Tra gli  interventi realizzati in provincia di Grosseto, nell’area archeologica di Sovana,  la realizzazione di percorsi pedonali per migliorare l’accessibilità alle tombe, pannelli informativi plurilingue, un nuovo info point, nuove aree di sosta.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.