Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lupi, «Risposte chiare agli allevatori». Li chiede alla Regione Magliano in Toscana

Più informazioni su

MAGLIANO IN TOSCANA – Modificare la normativa per prevedere maggiori tutele per chi riceve danni dai predatori. È quel che chiede il Comune di Magliano in Toscana attraverso il suo assessore con delega alla zootecnia Mirella Pastorelli. «Il lupo, essendo un animale protetto dalla Comunità Europea, non può essere toccato come altre razze di animali che danneggiano il lavoro portato avanti con fatica e sacrificio. È stato chiesto alla Regione Toscana di rivedere la normativa al fine di renderla più adeguata a riconoscere a tutte le aziende che hanno subito ingenti danni, un indennizzo diretto per capo perduto e indiretto per ogni capo allevato».

«Il Governatore della Regione Toscana Enrico Rossi, nell’incontro con gli allevatori del 2 Maggio 2014 a Grosseto presso la centrale del latte Maremma, garantì di portare modifiche alla normativa regionale e di procedere immediatamente attraverso interventi mirati alla conservazione del lupo, alla prevenzione e riduzione delle predazioni attraverso controlli e monitoraggio tesi a verificare gli esiti delle azioni realizzate sul territorio» prosegue l’assessore Pastorelli che chiederà un incontro con gli assessori regionali all’ambiente, all’agricoltura, all’Asl, con gli onorevoli Sani, Faenzi, con le associazioni di categoria, in modo da dare agli allevatori delle risposte chiare in merito ai nuovi adeguamenti attuati dalla Regione Toscana e spiegare quali misure sono state adottate nell’identificazione e nella cattura dei predatori e una risposta in merito al risarcimento danno agli allevatori che ad oggi non danno percepito».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.