Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Castiglione in maglia rosa. La Maremma aspetta il Giro

MILANO – Nel 2015 il Giro d’Italia potrebbe arrivare in Maremma. La tappa grossetana della corsa “rosa” vedrebbe come grande protagonista Castiglione della Pescaia.

A confermarlo è direttamente il sindaco Giancarlo Farnetani che ieri ha raggiunto Milano per  incontrare i vertici di “Rcs Sport” e gettare le basi per portare il Giro nella località costiera regina del mare italiano (nella foto il sindaco Farnetani, appassionato di ciclismo, insieme a Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo e protagonista di molte edizioni del Giro d’Italia da corridore).

«Ho incontrato Mauro Vegni, responsabile ciclismo e Giusy Virelli PM area tecnico sportiva Ciclismo – racconta il sindacato – . Oggetto dell’incontro la verifica sulla possibilità di portare a Castiglione della Pescaia il Giro d’Italia 2015».

«Una grande opportunità per il nostro paese» la definisce Farnetani che proprio sullo sport ha lavorato in questi anni per rilanciare economia  e turismo di Castiglione.

Per la Maremma e per la “piccola Svizzera” si tratterebbe di una grande occasione, una vetrina internazionale che avrebbe sicuramente un effetto cassa di risonanza per il territorio e per le sue potenzialità

Come spiega Farnatani il Giro nel 2014 ha coinvolto 174 paesi interessati all’evento, con una diretta televisiva diffusa in 166 nazioni; i media accreditati sono stati 1595 (1132 giornalisti e 463 fotografi, 78 quotidiani stranieri e 25 nazionali, 45 radio e 162 siti web nazionali ed internazionali) con  tutti i social interessati (Twitter, Youtube, Facebook, instagram e google+).

«La logistica – scrive il sindaco – è molto complessa (zona arrivo e partenza, villaggi, sala stampa, ecc.). Vediamo di lavorarci per verificare condizioni logistiche e accoglienza oltre, naturalmente, ai riflessi di promozione del nostro territorio. Le decisioni saranno prese dopo il sopralluogo della commissione ed un incontro con la cittadinanza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.