Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Roccastrada diventa «Comune veloce». Al via i servizi «più vicini» al cittadino

Più informazioni su

ROCCASTRADA – A Roccastrada il Comune è veloce: all’interno del più vasto pacchetto di misure chiamato #cambiamopasso, ecco arrivare quelle che miglioreranno i servizi al cittadino. Il Comune ha appena attivato un servizio di appuntamenti su prenotazione per il rilascio della carta d’identità, per l’autenticazione delle firme e per l’ottenimento di altre certificazioni demografiche.

“Vogliamo che il Comune offra servizi elastici, modellati sulle reali esigenze dei cittadini – spiega il sindaco Francesco Limatola -. Lo avevamo promesso in campagna elettorale ed abbiamo mantenuto la parola a appena un mese e mezzo dal voto: vogliamo servizi veloci, vicini al cittadino. Vogliamo un Comune che capisca e accolga i bisogni di chi vive, di chi lavora in questo nostro territorio. Siamo convinti che anche queste azioni incideranno positivamente già da domani migliorando la vita di tutti”.

Il servizio sarà svolto preferibilmente di giovedì anche negli orari in cui gli uffici non sono aperti comprendo, di fatto, l’intera fascia di lavoro giornaliera dalle 8 alle 13,30 e dalle 15 fino alle ore 19. In caso di necessità sarà attivato un reperibile anche il sabato mattina con orario dalle 9 alle 12. Il servizio – per il momento svolto in via sperimentale – sarà attivo anche nei mesi di luglio e agosto quando l’ufficio al pomeriggio è chiuso. Per richiedere l’appuntamento sarà sufficiente telefonare in orario di ufficio al centralino – 0564-561111 e poi digitare il tasto 3 – per parlare con l’operatore e fissare giorno e ora.

Dentro al pacchetto Comune Veloce c’è, poi, il servizio di consegna della documentazione dei servizi demografici direttamente a domicilio, per le persone con problemi di mobilità impossibilitate a recarsi allo sportello. Anche in questo caso, basterà chiamare il Comune e concordare la consegna della documentazione necessaria per l’ottenimento della certificazione richiesta: un addetto provvederà, poi, alla consegna del documento a casa del cittadino.

“All’interno del progetto Comune Veloce – conclude Limatola – abbiamo creato lo sportello con il tutor d’impresa, una novità importante per aiutare l’imprenditore che deve aprire un’attività a gestire nel migliore dei modi le complesse procedure, risparmiando tempo e fatica. Tra le prossime novità che attiveremo, il tutor per il cittadino ed il tutor per le associazioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.