Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mausoleo di Caravaggio, «Politica di favoritismi» il Pd chiede le dimissioni del sindaco

Più informazioni su

PORTO ERCOLE – «Speriamo davvero che la notizia riportata sul Fatto Quotidiano sulla costosissima farsa delle ossa ritrovate del Caravaggio a Porto Ercole non sia vera perché non solo non reca buona pubblicità al promontorio ma dà prova di come questa amministrazione stia attuando una vecchia politica di scandalosi favoritismi». Così la segreteria Pd di Monte Argentario commenta la notizia apparsa sul Fatto Quotidiano in merito al parco funebre di Porto Ercole.

«La vicenda riportata dal giornale, infatti, descrive le spese sostenute dai cittadini argentarini per la costruzione di un mausoleo in onore del Caravaggio – prosegue il Pd -. Fin qui non ci sarebbe nulla di male se non che la scelta della presidenza della Fondazione Caravaggio è ricaduta su un personaggio più per l’appartenenza politica a Forza Italia che alle sue competenze in materia storico-artistica. Certo con la trovata del signor Vicenti sul ritrovamento delle ossa del Caravaggio siamo apparsi sulla stampa nazionale ma se non verrà avvalorata finiremo per essere presenti in maniera negativa in tutti i libri di storia».

«Ma la cosa francamente più grave è che mentre i nostri concittadini aspettano per anni l’assegnazione di un alloggio partecipando ad un regolare bando pubblico, l’amico del sindaco riceve gratuitamente una casa in un edificio comunale quando potrebbe benissimo prenderne una in affitto con i soldi da noi ricevuti per questa farsa – conclude il Pd -. Per questo chiediamo un chiarimento sia dal sindaco che dall’assessore alla cultura perché il fatto risulta essere gravissimo e se è vero che si sono concessi favoritismi dovrebbero consegnare le proprie dimissioni».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.