Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aquae Golem: Acquedotto del Fiora ispira Spoerri per i mondiali di vela

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Sport, cultura e ovviamente turismo. L’evento del mondiale di vela atteso a Marina di Grosseto dal 25 luglio al 2 agosto, si impreziosisce della collaborazione di Acquedotto del Fiora. Il gestore del servizio idrico integrato nei territori di Grosseto e Siena sarà pres
ente con uno stand espositivo dedicato all’innovazione e con appositi fontanelli distributori di acqua di qualità per atleti e cittadini. Dall’incontro tra Acquedotto del Fiora e l’artista internazionale Daniel Spoerri, nasce però anche l’iniziativa culturale legata all’arte e alla mostra; “Aquae Golem e altri mostri”, aperta tutti i giorni dal 25 luglio al 23 agosto presso la sala circoscrizionale in via Piave. «Per noi è un’opportunità straordinaria di contatto diretto con i cittadini – spiega Tiberio Tiberi, presidente di Acquedotto del Fiora -, un’ottima occasione per diffondere la diversa cultura della risorsa idrica. Con il guardiano dell’acqua, costituito dall’opera di Spoerri e allestito mettendo insieme contatori, raccordi, saracinesche idrauliche e altri materiali dismessi dai nostri impianti, vogliamo rappresentare la difesa di una risorsa preziosa come quella idrica».

Il binomio tra sport e cultura, quindi, punta a diventare un’attrattiva della frazione balneare. «L’idea di portare un progetto di Spoerri a Marina di Grosseto è un fatto di grande rilevanza – osserva Loriano Valentini, presidente della Fondazione Grosseto Cultura -. La mostra di un grande artista internazionale fornisce l’opportunità di grande richiamo e un volano di promozione. Cercheremo di supportare questo evento con la presenza di qualche iniziativa di carattere culturale. Unire sport e cultura porta sicuramente ad un risultato virtuoso». Il Mondiale di vela per la classe Vaurien si arricchisce, quindi, di nuove iniziative: «L’estate di Marina di Grosseto è già ricca di eventi, ma assume sempre più importanza se abbinata ad altri contesti – precisa il vice sindaco Paolo Borghi -, iniziative di grande originalità danno lustro al territorio». Un pensiero in linea con quello dell’assessore al turismo Luca Ceccarelli che aggiunge: «E’ fondamentale caratterizzare le attrattive, in questo senso il Mondiale di vela non rimarrà isolato e finalizzato solo all’aspetto sportivo». 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.