Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche a Magliano i cassintegrati sono “Utili”: ecco il progetto della Provincia

MAGLIANO IN TOSCANA – Il progetto della Provincia “Utili” diventa operativo: il Comune di Magliano in Toscana ha aderito all’iniziativa dell’amministrazione provinciale, dando così l’opportunità a due lavoratori in cassa integrazione o in mobilità di fare un’esperienza di lavoro all’interno dell’Ente pubblico, per approfondire competenze e acquisire nuove professionalità.

Il Comune di Magliano in Toscana inserirà i lavoratori, 20 ore a settimana, per 5 mesi come supporto alle attività comunali di manutenzione del verde, allestimenti per manifestazioni estive, manutenzione ordinaria di spazi comunali, igiene urbana.

L’avviso è pubblicato sia sul sito del Comune, sia su quello della Provincia: la domanda dovrà essere fatta pervenire nel periodo di pubblicazione inderogabilmente entro le ore 12,30 del 30 luglio 2014.

La Provincia rimborserà al lavoratore il 50 per cento dell’indennità di partecipazione, fino un massimo di 500 euro una tantum a lavoratore, a fronte della sua effettiva partecipazione ad almeno il 70 per cento delle ore complessive di utilizzazione e di formazione, ad eccezione dei casi d’interruzione per ricollocazione lavorativa.

Altre 500 euro una tantum, a lavoratore, saranno sostenute dal Comune. Utili è rivolto a lavoratori in cassa integrazione guadagni straordinaria (a zero ore e senza rotazione); a percettori d’indennità di mobilità; a percettori di assicurazione sociale per l’impiego, la nuova indennità di disoccupazione.

L’utilizzazione del lavoratore cessa automaticamente al termine del periodo di godimento del trattamento previdenziale. L’avviso è consultabile qui: www.provincia.grosseto.it/index

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.