Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elisa Cake show: pasta di zucchero e cake design. Tutorial: il paesaggio marino foto

Più informazioni su

Torna anche questa settimana, Elisa Cake show, la rubrica di Elisa Calvelli che ci insegna l’arte e i trucchi della pasta di zucchero.

Questa settimana vi presentiamo due mini-cake e un paesaggio marino composto da sabbia e conchiglie, un tema quanto mai attuale in questo periodo estivo.

Il tutorial: il paesaggio marino

Occorrente

• Pasta di zucchero
• Colorante gel blu
• Colorante gel avorio
• Tre coppapasta cerchio di centimetri 6, 4 e 2
• Stampo voulant
• Zucchero di canna

Passo passo:

 

Coloro 400 gr di pasta di zucchero con del colorante in pasta gel blu, ne metto proprio un pizzico, e non lo lavoro molto, in modo che il colore non risuli omogeneo e mantenga un effetto striato. Faccio lo stesso con il colore avorio.

Nel frattempo preparo tre coppapasta cerchio cm 6, cm 4, cm 2

Con i coppapasta vado a ricavare le basi delle mini cake. Affondo nella pasta di zucchero i coppapasta che uso come stampi partendo dal più grande.

 

 ecco come:

la prima mini cake base cm 6 color avorio, base cm 4 color avorio, base cm 2 color azzurro

la seconda mini cake base cm 6 color azzurro, base cm 4 color azzurro, base cm 2 color avorio

inumidisco al centro le basi con un pennellino bagnato con acqua e vado a sovrapporre le tre basi

 

 

 

 

 

Con il voulant e della pasta di zucchero bianca ricavo tre formine (ne serviranno solo due, ma per sicurezza ne faccio una in più in caso di rottura)

 

 

 

 

Appoggio lo stampo realizzato su un tappetino per fiori, con un bisturi lo taglio in un punto qualsiasi, e con l’attrezzo per modellin piano piano esercito un apressione per assottigliare la pasta di zucchero e darle movimento

 

 

 

 

 

Inumidisco con acqua le basi delle nostre mini cake e attacco (solo nella base da 6 cm) lo stampo che abbiamo realizzato in precedenza. Questo dovrebbe essere il risultato

 

 

 

 

Prendo un pochina di pasta di zucchero bianca e realizzo piano piano un serpentino lungo circa 1,5 cm. Lo attorciglio su se stesso così da sembrare un mini paguro

 

 

 

 

 

Realizzo una pallina di neanche un centimetro, la schiaccio un pochino e la pizzico ad una delle estremità, con il bisturi faccio delle incisioni delicatamente nella parte della pallina non pizzicata, questa sarà una mini conchiglia, realizzatene almeno sei. Poi prendete due delle conchiglie e sovrapponetene una sull’altra mettete al centro una piccolissima pallina, questa sarà la nostra mini ostrica

 

 

 

Preparo un porta torta e lo cospargo di zucchero di canna così da sembrare sabbia. Posiziono le nostre mini cake, attacco con dell’acqua a nostro piacere conchiglie e paguri, per servire aggiungo un guscio di cocco e un po’ di pot-pourrì, il nostro piatto è servito.

 

 

 

 

Se volete approfondire la conoscenza del cake design, chiedere qualche consiglio, partecipare ai corsi o “rubare” qualche piccola idea potete andare sulla pagina Facebook di Elisa Calvelli a questo LINK o telefonare al numero 347-6823767

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.