Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio e iscrizioni: Grosseto verso la salvezza, mentre sprofonda Siena

GROSSETO – Nel giorno in cui il Grosseto con qualche affanno veleggia verso la salvezza e si mette in regola con la fideiussione, Siena sparisce dal calcio che conta. Ironia della sorte e del campanilismo, di una rivalità tra due piazze, di cui c’è traccia sin dall’antichità. Per i tifosi biancorossi ci sarà da aspettare il 18 luglio, quando il consiglio federale stabilirà la riammissione della società unionista al campionato di Lega Pro, dopo l’esclusione decretata dalla Covisoc. Quasi una formalità, anche se affrontare la stagione della terza serie unica, sembra affare piuttosto tribolato. Guardando oltre i confini territoriali però, stanno sicuramente peggio i tifosi bianconeri, dopo l’ultimo rumoroso crack della squadra di calcio, un club sommerso dai debiti e già agonizzante da tempo. Una fine comune alla Mens Sana, dopo gli anni scintillanti del basket, con gli scudetti cuciti sul petto uno dopo l’altro, arriva la cancellazione.

Tramite il sito ufficiale della Robur viene comunicato che “nonostante i molteplici, assidui tentativi svolti al fine di procurare l’iscrizione della squadra alla nuova stagione calcistica, non è stato possibile conseguire detto obiettivo. Conseguentemente – prosegue la nota della società – si procederà nell’immediatezza alla convocazione dell’assemblea straordinaria dei soci di Ac Siena spa per l’assunzione delle conseguenti delibere, volte a dare corso alle iniziative di legge a tutela del ceto creditorio”. Nel giorno in cui Grosseto prova a restare a galla, evitando un ritorno anticipato tra i dilettanti, Siena viene cancellato dal mondo del calcio professionistico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alex

    Voglio Camilli sindaco di Grosseto. Signor Camilli la prego di candidarsi alle prossime elezioni da sindaco.