Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parcheggi: il comune presenta le nuove tariffe. Casamenti «Ennesima stangata»

ORBETELLO – Saranno attive da domani le nuove tariffe per i parcheggi del comune di Orbetello. L’amministrazione ha previsto tariffe modulate a seconda del tempo di sosta «Per i lavoratori non residenti la tariffa forfettaria sarà di 15 euro per 30 giorni nelle aree di sosta Lungolago Pescatori (da fosso Glacis a Lungolago Marinai di Italia) fino ai due parcheggi del Porto e ai due parcheggi a lato levante della diga; Orbetello Scalo piazzale della stazione FS ed ex area Laguna Azzurra. Per i residenti restano validi i bollini di esenzione nelle aree di sosta previste anche precedentemente». Affermano dal comune. Per tutti gli altri le tariffe, che entreranno in vigore da domani sabato 12 luglio, saranno le seguenti:

• Orbetello centro: Piazza della Repubblica, Piazza Cortesini, Via Veneto, Via Gioberti (tratto non ZTL), fino a 30 minuti 0,75 centesimi; per soste superiori ai 30 minuti e fino a 3 ore 1,50 all’ora, ore successive alla terza 0,75 centesimi.
• Lungolago Marinai d’Italia, via della diga lato levante/lato ponente: fino a 30 minuti 0,40 centesimi; per soste superiori a 30 minuti e fino a 2 ore 0,80 centesimi all’ora; per le ore successive alla seconda 0,40 centesimi.
• Zona Orbetello Neghelli: Via Leopardi, Lungolago dei Pescatori, fino a 30 minuti 0,40 centesimi; superiori a 30 e fino a 2 ore 0,80 all’ora; ore successive alla seconda 0,40 centesimi.
• Zona Orbetello Scalo (Stazione FS): fino a 30 minuti 0,40 centesimi, superiore a 30 minuti e fino a un’ora 0,80 centesimi all’ora; ore successive 0,20 centesimi allora.

Immediata la risposta di Andrea Casamenti di Oltre il Polo che parla di «caos parcheggi». «Con il montaggio dei nuovi parchimetri addirittura abbiamo trovato appiccicato ai vecchi tabelloni delle tariffe parcheggi un fogliettino in cui sono comunicate le nuove tariffe di parcheggio (0,80 prima e seconda ora ciascuna e 0,40 dalla terza ora per ciascuna ora senza limite massimo). Ci chiediamo se sia normale che si possa amministrare in questo modo con fogliettini neanche timbrati dal comune che ognuno potrebbe affiggere».

«Ancora una volta invitiamo la giunta Paffetti a rivedere questa stangata e almeno come proposta minima di decenza, come abbiamo già detto, a prevedere al posto dei vecchi 0,10 centesimi all’ora per un massimo di 1 euro giornaliero (che erano un vanto per il nostro comune) – ricorda Casamenti – almeno 0,50 la prima ora e 0,20 dalla seconda ora in poi con un limite massimo di 2 euro. Mentre in piazza Cortesini, della Repubblica mantenere 1 euro e non applicare 1 euro e mezzo orarie. Stendiamo poi un velo pietoso sul fatto che nessuno alla faccia della promessa partecipazione abbia sentito l’esigenza di incontrare le categorie dei commercianti prima di decidere o dopo».

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.