Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Serie D: Gavorrano iscritto. Vetrini «Campionato senza patemi»

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi —

GAVORRANO – Punta ad un campionato tranquillo il Gavorrano che si ripresenta ai nastri di partenza della Serie D dopo quattro stagioni vissute tra i professionisti. Oggi, infatti, è stata completata l’iscrizione da parte dei minerari. La Lega Pro appare un piacevole ricordo, anche se sognare non costa nulla. Sta con i piedi ben saldi per terra, invece, il direttore generale Filippo Vetrini che guarda in faccia alla realtà: «Cercheremo di fare un campionato senza patemi – dice – affronteremo la categoria senza particolari affanni». Dichiarazioni di prudenza o intenti di viaggiare a fari spenti? Solo il campo potrà dirlo, certo è che, al momento, nessun giocatore retrocesso dalla Lega Pro è rimasto in organico. «Vorremmo tenerne quattro – precisa Vetrini -, ovvero Zizzari, Guitto e i fratelli Caciagli, ma per fare un matrimonio bisogna essere in due». I quattro elementi, effettivamente, potrebbero avere mercato tra i professionisti e quindi non sarà affatto semplice vederli ai nastri di partenza con la maglia rossoblù.

Resta attiva, invece, la tradizione della linea verde, con la novità che in questa stagione si guarderà maggiormente al vivaio, con un settore giovanile che potrà finalmente emergere e portare risorse alla prima squadra. Partendo ad esempio dalla squadra che ha vinto la Coppa Passalacqua, sono già quattro le pedine pronte per essere messe a disposizione di mister Marco Cacitti. Tutti elementi, tra l’altro, che il tecnico conosce bene. «Cretella è già da tempo in pianta stabile nella rosa della prima squadra – precisa Vetrini – a lui si aggiungeranno Colorno, Periccioli e Scozzafava. Vedremo poi se cammin facendo ci sarà possibilità per qualche altro ragazzo interessante».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.