Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Grosseto ridens 2014”, al via la rassegna di teatro comico brillante amatoriale della città

Più informazioni su

GROSSETO – “Grosseto ridens”, la rassegna di teatro comico brillante amatoriale torna ad animare il cuore della città.

Organizzata dal Comune di Grosseto insieme al comitato provinciale della Federazione italiana teatro amatori, la manifestazione prenderà il via domenica 6 luglio e avrà come palcoscenico le mura medicee con il Cassero senese.

Il cartellone spazia dal teatro comico classico di Goldoni, in una versione della Locandiera per soli attori uomini, al genere più britannico come Hotel….con delitto? o Sognando Broadway, fino ad arrivare alla comicità partenopea contemporanea di Tressette con il morto e il vernacolo toscano degli spettacoli Il vedovo allegro o La bottega di Sghio.

Dopo il successo della passata stagione teatrale invernale agli Industri, che ha registrato il tutto esaurito a ogni spettacolo, le compagnie della provincia si preparano dunque ad allietare le serate dei residenti e dei turisti, degli appassionati e di tutti coloro che vorranno assistere a una piacevole rappresentazione teatrale in scena nel principale monumento storico cittadino.

“Dopo qualche anno di pausa riparte una delle stagioni più attese e apprezzate dal pubblico grossetano – dice l’assessore alla cultura, Giovanna Stellini -. L’obiettivo è quello di riportare la rassegna estiva del Cassero a essere un appuntamento stabile per le compagnie del territorio, offrendo un’occasione ghiotta di divertimento e relax nelle serate estive. Un modo per fare cultura, per far conoscere le bellezze paesaggistiche e architettoniche della città e per promuovere momenti di aggregazione tra chi si trova in città e chi la nostra città e il nostro territorio lo sceglie per le vacanze estive”.

Gli spettacoli avranno inizio alle 21.15. Sul palco si alterneranno, fino al 5 settembre, quattro compagnie grossetane e due di Ribolla e Sassofortino ovvero “Il Teatraccio dlf”, la “Compagnia dell’anello”, “I Teatranti”, la “Compagnia Ridi pagliaccio”, “La scioccolona di Sassoforte” e la “Compagnia dei soliti ignoti”.

“È grande la soddisfazione per la scelta di dare nuovamente vita a una manifestazione che, negli anni, si era costruita un bel pubblico fra gli amanti del teatro – spiega il direttore artistico della rassegna, Fabio Cicaloni -. Le precedenti edizioni avevano registrato il tutto esaurito a ogni data ed è per questo che la proposta di questa estate coinvolge ben sei compagnie del nostro territorio per un totale di sette spettacoli tutti da ridere”.

La Rassegna si struttura appunto in sette appuntamenti e prevede l’assegnazione dei premi per il miglior allestimento, miglior attrice caratterista, miglior attore caratterista, miglior attrice protagonista, miglior attore protagonista, gradimento del pubblico, miglior spettacolo e migliore regia.

Una giuria composta da cinque persone assisterà infatti a ogni spettacolo e compilerà una pagella per ciascuna rappresentazione, mentre ogni sera il pubblico stesso avrà la possibilità di dare un voto da 1 a 10 alla rappresentazione a cui ha assistito. A settembre, durante lo spettacolo finale Gran Cabaret, verranno quindi consegnati i premi Grosseto Ridens 2014.

I biglietti si possono acquistare in prevendita all’edicola La Pace, in via della Pace a Grosseto (vicino alla chiesa del Sacro Cuore) oppure al Cassero senese il giorno stesso dello spettacolo, dalle 19. Il costo del biglietto è di 10 euro (ridotto 8 euro per bambini sotto i 10 anni e per gli abbonati a teatro@giovani).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.