Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto avrà un nuovo oratorio: domani l’inaugurazione

Più informazioni su

GROSSETO – La Parrocchia dell’Addolorata, a Grosseto, si prende cura dei giovani anche attraverso l’oratorio “San Giovanni XXIII”, che domani – giovedì 4 luglio – verrà inaugurato ufficialmente attraverso un’intera giornata di festa, che segnerà anche la conclusione del Grest, che per due settimane ha coinvolto decine di bambini e ragazzi del quartiere Gorarella.

“Fin dall’inizio del mio ministero di parroco in questa comunità – racconta don Roberto Nelli – ho cercato di avere un’attenzione ed una cura nei riguarda di ragazzi e giovani per proporre loro un cammino di fede e di incontro con Cristo, che fosse capace di far ancorare le loro esistenze a qualcosa di grande. Non è stato un percorso semplice ed anche per questo ho maturato l’idea di istituire un oratorio per la pastorale dei ragazzi e dei giovani”.

Da questa idea originaria è nato un rapporto con l’Anspi, associazione nazionale san Paolo Italia per gli oratori e i circoli giovanili, sorta sulla scia del Concilio Vaticano II e che attualmente può contare su oltre 1800 tra circoli e oratori affiliati in tutte le Diocesi italiane. La Parrocchia, con l’aiuto dell’Anspi, ha promosso un corso per formare animatori e, con tre coppie di giovani sposi e una ragazza, don Roberto ha dato vita all’oratorio, di cui il Grest è stata la prima iniziativa proposta. L’oratorio parrocchiale è stato intitolato a san Giovanni XXIII sia perché la sua costituzione è avvenuta proprio nei giorni della canonizzazione del papa del Concilio, sia perché la parrocchia sorge lungo via Giovanni XXIII.

Domani, dunque, sarà una giornata di festa per l’Addolorata. Questo il programma: alle 8.30 l’accoglienza dei bambini che partecipano al Grest e poi giochi al campo di baseball Jannella fino all’ora di pranzo. Nel primo pomeriggio i bambini, nell’auditorium parrocchiale, assisteranno al film “Le cronache di Narnia-Il leone, la strega e l’armadio”, a cui in qualche misura si lega il Grest, incentrato quest’anno sul tema: “Narnia, cronache d’estate”. Seguiranno le premiazioni dei ragazzi giunti al termine delle due settimane di Grest, quindi in chiesa alle 17 il vescovo Rodolfo celebrerà la Messa. La festa continuerà ancora con due ore – dalle 18 alle 20 – di giochi d’altri tempi per far divertire i bambini, ma anche gli adulti. Infine serata con cena e spettacoli dal vivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.