Quantcast

Transennato il vecchio ospedale. I cittadini «Rischio crollo» Monaci «Stiamo monitorando»

Più informazioni su

di Barbara Farnetani —

GROSSETO – «Abbiamo transennato il vecchio ospedale per metterlo in sicurezza». Giuseppe Monaci, assessore comunale ai lavori pubblici, spiega il perché delle transenne su via Saffi. «Su segnalazione di un parroco della zona – precisa Monaci – eravamo intervenuti già la scorsa settimana e stavamo monitorando la struttura. Ieri il parroco si è nuovamente rivolto ai Vigili del fuoco che, per sicurezza, hanno transennato la strada prospicente alla struttura».

La prossima settimana, con l’ingegner Ferrari, verrà fatto un altro sopralluogo per valutare se sussistano le ragioni per mantenere o meno la transennatura «Dal momento che si transenna una zona e la si mette in sicurezza – continua Monaci – le transenne possono restare anche 20 anni. Cosa che noi non vogliamo. Nei futuri sopralluoghi si verificherà se dalla strada ci siano o meno elementi di pericolo, anche perché a struttura non è fronte strada, ma resta all’interno del giardino e dei cancelli».

Alcuni cittadini, vedendo le transenne, si sono preoccupati sia per un eventuale pericolo che potrebbe venire dal crollo, sia per il degrado che sta avanzando nel centro storico, sia perché al vecchio ospedale, a Grosseto, sono affezionati in molti e l’idea che “venga giù” non piace a nessuno. «Sappiamo benissimo che la soluzione migliore sarebbe un recupero della struttura, il problema è che non ci sono i soldi per un intervento di questo tipo» conclude Monaci.

 

 

Più informazioni su

Commenti