Quantcast

“Storie di mare” un incontro per raccontare la Casa dei pesci

ALBERESE – E’ in programma sabato 21 giugno, alle 21 e 30, all’ex cinema di Alberese, in piazza del Combattente, l’incontro dal titolo “Storie di mare, raccontate da chi le ha vissute”. I protagonisti saranno Umberto Pelizzari, primatista mondiale di apnea; Marco Bardi, campione mondiale di pesca in apnea; Paolo Fanciulli, pescatore ambientalista, che attraverso parole e immagini racconteranno il loro emozionante incontro con il mare. Presenta e illustra il progetto “La Casa dei Pesci”, il presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras. L’iniziativa è organizzata dalle associazioni “La Casa dei Pesci”, “Water Instinct Roma” e Fondazione Grosseto Cultura, con il patrocinio della Provincia (sopra il giorno della firma del protocollo).

“Il mare è sempre generoso di emozioni e la sua salute deve essere una nostra preoccupazione – spiegano gli organizzatori dell’evento  – a sua difesa è stato promosso il progetto La Casa dei Pesci, presentato ufficialmente lo scorso giugno a Talamone. Il progetto si pone l’obiettivo di collocare in mare più di 300 tra blocchi di marmo di Carrara grezzi e scolpiti da importanti artisti di fama internazionale, per facilitare il ripopolamento ittico e per impedire la pesca illegale a strascico in bassi fondali. Inoltre il progetto andrà a costituire il primo museo sottomarino al mondo di sculture di marmo nel quale le opere d’arte hanno anche una funzione sociale, quella di proteggere l’ambiente marino e favorirne il ripopolamento. Le opere collocate sul fondo del mare potranno rappresentare un ulteriore motivo per venire in vacanza in Maremma”.

Proprio per riaccendere l’attenzione su questo importante progetto ambientale, culturale e turistico, Umberto Pelizzari, primatista mondiale di apnea, Marco Bardi campione mondiale di pesca in apnea e grossetano e Paolo Fanciulli pescatore di Talamone e ambientalista e ispiratore del progetto La casa dei Pesci, hanno deciso di promuovere questo emozionante incontro. Umberto Pelizzari è in maremma per tenere uno stage di apnea e approfitterà di questa sua permanenza per confermare il suo sostegno al progetto dell’amico pescatore Paolo Fanciulli. Sostegno che vuol testimoniare anche Marco Bardi da sempre appassionato di mare e di pesca subacquea.

I 3 amici sono concordi nel sostenere che apneisti, pescatori subacquei e pescatori di piccola pesca sono le prime sentinelle in mare e possono aiutare a preservarne la salute affinché il mare continui a essere sempre fonte di incontri emozionanti e di storie di mare.

“La Provincia di Grosseto – continuano gli organizzatori dell’evento – e in particolare il suo presidente Leonardo Marras si sono spesi molto insieme alla Regione Toscana, Fondazione Grosseto Cultura, e i comuni di Grosseto, Orbetello, Magliano in Toscana, Castiglione della Pescaia per promuovere il progetto. Ma a distanza di un anno dalla presentazione manca ancora l’autorizzazione per la messa a mare delle prime sculture di marmo di Carrara già realizzate la scorsa estate. Nonostante ci sia una forte condivisione per realizzare il progetto ancora bisognerà aspettare gli ultimi adempimenti burocratici che rallentano anche le iniziative più lodevoli nel nostro paese. Speriamo che questo incontro dia un ulteriore slancio al progetto La casa dei pesci”.

Commenti