Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 femminile: pari spettacolare tra Pian del Bichi e Marsiliana

GROSSETO – Prima giornata del Memorial Centini calcio a 5 femminile organizzato dalla lega calcio UISP che si svolge negli impianti di via Australia a Grosseto. Il Pian del Bichi affrontava la Marsiliana. La partita che si preannunciava avvincente non ha deluso le attese del numeroso pubblico presente. Partiva forte il Pian del Bichi che nei primi quindici minuti metteva in seria difficoltà la difesa della Marsiliana, belle trame di gioco veloci e precise che portavano le orange avanti sul risultato di 3 a 0 con goal di Bertini Rebecca e doppietta di Trapassi Giulia. Nel momento migliore della squadra roccastradina, la Marsiliana accorcia le distanze con una bella punizione di Vincenti, la partita diventa avvincente e appassionante con rapidi capovolgimenti di fronte, il risultato rimaneva invariato fino alla fine della prima frazione di gioco, merito soprattutto di entrambi i portieri che sventavano numerose occasioni da goal.

La seconda frazione di gioco iniziava con la Marsiliana in costante pressione offensiva alla ricerca del pareggio e un Pian del Bichi che pur difendendosi con ordine, faticava a ripartire. La partita diventava combattuta e agonistica, a tratti fin troppo spigolosa. La Marsiliana accorciava le distanze, sbagliava un rigore e infine raggiungeva il pareggio.
Gli ultimi dieci minuti erano di fuoco, il Pian del Bichi rischiava di soccombere, salvato in almeno tre occasioni dalle miracolose parate del portiere Natascia Sarro, subiva l’espulsione della Bertini, rea di aver reagito cercando di colpire l’avversaria dopo l’ennesimo fallo subito, perdeva per infortunio Anna Abate, ma riusciva a portare a termine la partita che si concludeva con un appassionante 3-3. Una gara dai due volti, difficile da decifrare, contro una squadra, la Marsiliana solida e forte, un clima troppo teso per una partita di un Memorial, qualche stoccata verbale e non solo tra le giocatrici, una gara vissuta ad alta temperatura.

Se le orange avrebbero firmato alla vigilia per un pareggio, qualche rimpianto per come è andata la prima parte del match sicuramente rimane, qualche ombra nella gestione della fase difensiva del secondo tempo, un nervosismo eccessivo che nel momento cruciale della gara ha favorito la fisicamente più forte squadra avversaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.