Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

False e-mail per truffare i contribuenti: promettono rimborsi e chiedono la carta di credito

 

GROSSETO – Le e-mail vengono da un indirizzo che sembrerebbe quello dell’agenzia delle entrate. Nel testo della lettera si comunica al contribuente un finto rimborso fiscale invitandolo a cliccare su un link di accesso al “modulo di dichiarazione dei redditi” che consentirebbe di avviare il processo di elaborazione del rimborso. In realtà, si tratta di un tentativo di truffa informatica architettato per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate, come ad esempio i dati relativi a carte di credito. Le richieste vengono dall’indirizzo tax@agenziaentrate.it.

L’allarme viene direttamente dall’Agenzia delle entrate che ricorda di essere otalmente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda di non dare seguito al loro contenuto. «Ricordiamo infatti – affermano – che l’Agenzia delle Entrate non richiede mai dati sulle carte di credito e non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi.

Sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it nella sezione Home > Cosa devi fare > Richiedere >Rimborsi, si possono consultare le modalità corrette per ricevere un rimborso fiscale.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.