Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Scuola e Sport”: al Fossombroni convegno sui valori e l’etica sportiva

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolto nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale a Grosseto il convegno “Scuola e Sport”, che è stato organizzato dall’ISIS Fossombroni, con il Patrocinio del Comune di Grosseto e la collaborazione dell’Associazione Grossetana Educatori Fisici Grosseto. La dirigente scolastica, dopo un breve ringraziamento ai numerosi presenti, ha passato la parola agli ospiti, tra i quali l’assessore allo sport Paolo Borghi che ha commentato: «La passione per lo sport è ben radicata nella nostra comunità, grazie alla sensibilità dimostrata da questa amministrazione comunale, Grosseto può offrire ai propri cittadini e non solo ad essi, impianti e attrezzature di ottimo livello, spesso all’avanguardia».

Per quanto riguarda il futuro progetto della scuola, in sintesi la finalità fondamentale è costruire un percorso educativo nel quale la cultura e la pratica sportiva possano diventare: percorso del benessere psicofisico per tutti i ragazzi, compresi quelli diversamente abili, in ogni momento della vita scolastica; momento di confronto sportivo e strumento di attrazione per i giovani e di valorizzazione delle capacità individuali; strumento di diffusione dei valori positivi dello sport quali, la socializzazione, meritocrazia ed integrazione fra giovani di diversa provenienza culturale e geografica; strumento notevole di prevenzione della dispersione scolastica.

Nel dibattito finale sono intervenuti i professori Leonardo Fanciulli e Amedeo Gabbrielli che hanno auspicato centralità degli studenti ed un progetto funzionale alla ricostruzione di uno sport eticamente corretto, fondato su una nuova dimensione educativa collegata alla crescita umana e professionale dell’atleta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.