Quantcast

Anziano aggredito con un coltello per rubargli la bicicletta

GROSSETO – Gli si è parato di fronte con un grosso coltello, per impossessarsi della sua bicicletta. I fatti risalgono alla scorsa notte. Erano le 5.30 del mattino quando un anziano che stava mettendo alcuni volantini nelle cassette della posta, in centro a Grosseto, è stato aggredito da un uomo, un sudamericano di 45 anni che è uscito fuori da un portone. L’uomo era stato strattonato e gettato a terra. Nonostante le botte l’anziano era riuscito a fuggire lasciandoi sul posto la propria bicicletta. Quando era tornato a riprenderla il sudamericano lo aveva di nuovo aggredito, lo aveva prima colpito alla testa con il manico del coltello, e poi lo aveva trascinato in un vicolo cercando di sferrargli un paio di coltellate. Alle grida dell’uomo il sudamericano era fuggito chiudendosi in casa. Quando i poliziotti dell’ufficio volanti, intervenuti sul luogo, sono andati a bussare a casa del sudameriano, questi è uscito brandendo il coltello e emettendo frasi sconnesse. Gli agenti sono riusciti a disarmarlo. Poi guardando all’interno della casa dell’uomo, che era rimasta aperta, hanno visto la bicicletta rubata all’anziano. L’anziano è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Misericordia, e l’aggressore, che ha al suo attivo diversi precedenti penali, è stato denunciato.

Commenti