Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piccola grande Italia: torna la festa dei piccoli comuni con due giorni di eventi

MAREMMA – Torna Voler Bene all’Italia, la Festa nazionale che valorizza gli elementi storici culturali e naturalistici dei piccoli comuni. Quest’anno la campagna celebra il suo decennale domenica primo Giugno. Una due giorni, visto che alcuni eventi cominceranno già sabato 31 maggio, per tutti coloro che abitano e vivono i piccoli paesi, ma anche per quanti hanno imparato ad apprezzarli. Voler bene all’Italia rappresenta un’occasione per scoprire le tante meraviglie nascoste in questa parte d’Italia meno conosciuta. Per questa decima edizione sono in programma molte iniziative in diversi borghi della provincia grossetana.

“Ogni anno sono migliaia i comuni – spiega Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – che prendono parte all’iniziativa in tutta Italia. Anche in Maremma questa festa si pone l’obiettivo di valorizzare almeno per un fine settimana le bellezze dei piccoli borghi che fanno parte del nostro territorio e lo rendono unico. Non solo comuni ma parchi, comunità montane, aree protette, e moltissime altre realtà culturali che rendono così affascinante la Maremma, così come l’Italia. Per questo invitiamo la cittadinanza a partecipare e valorizzare i piccoli comuni: una ricchezza d’inestimabile valore che va tutelata come vero proprio presidio sul territorio garantendogli tutti i servizi per gli abitanti”.

Ecco il programma completo della due giorni:

Sabato 31 maggio

A Scansano alle 16,30 sono in programma le visite guidate al Museo Archeologico e della Vite e del Vino e anche diverse mostre come “La valle del vino etrusco – Archeologia della valle dell’Albegna in età arcaica” e “Le vie del sacro. Santuari e depositi votivi nella Maremma etrusca e romana”. Alle 18,00 Ruderi Villa Romana “Il mondo non mi deve nulla”. Ore 19,00, degustazione prodotti locali; ore 19,30 concerto di Maremma Strega Pizzica Band – musica popolare.

Domenica 1 giugno

A Capalbio, tra le varie escursioni, visita guidata del castello e dell’oasi Wwf del lago di Burano (partenza visite ore 10,30 e 17 dal Castello). Visite guidate ai giardini della Ferriera di Pescia Fiorentina (orari: 10-13 e 15-18) e visita al Giardino dei Tarocchi (orari:14,30-19,30).

A Magliano è prevista la visita guidata all’Osservatorio ornitologico dell’Argentiera e una passeggiata alla Torre dell’Uccellina. Dalle 17,30 pedalata ecologica organizzata dall’Associazione ciclistica maglianese con guida escursionistica ambientale partendo da Montiano per la campagna passando da Montiano vecchio.

A Santa Fiora, due mete interessanti sono la “Peschiera” e il museo delle miniere a Santa Fiora.

A Baccinello, piccolo borgo dello scansanese, sarà possibile effettuare alle 15,30 la visita guidata del centro ambientale, dove è conservato l’ominide “Sandrone”, e l’escursione nel sito “Trasubbie e Trasubbino” mentre più tardi l’escursione prevede la visita al famoso forno di Baccinello, con spiegazione del processo di panificazione.

A Scarlino dalle 10 alle 13 sarà aperta e sarà visitabile per l’occasione la Rocca Pisana. Dalle 16 alle 19 sarà possibile richiedere una visita guidata alla Rocca e al vicino Centro di documentazione con esposto il “Tesoretto di Scarlino”.

A Semproniano si potrà effettuare una passeggiata nella riserva naturale dei Rocconi e delle Rocchette a partire dalle 9,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.