Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa a scuola: l’anno si chiude con le note degli studenti. Riconoscimento a IlGiunco.net – FOTOBOOK foto

Più informazioni su

GAVORRANO – Un grande concerto per chiudere l’anno in bellezza. Sono state le note degli studenti ad accompagnare uno degli eventi divenuti tradizionali per l’istituto comprensivo di Gavorrano e Scarlino: il saggio di fine anno ospitato alla scuola secondaria, la media, Giuseppe Bandi.

Sul palcoscenico dell’aula magna, recentemente riqualificata grazie ad un contributo dell’Avis, i ragazzi dei due comuni si sono alternati suonando chi il piano, chi gli ottoni, chi le percussioni. Un pomeriggio intenso che ha visto protagonista anche la comunità dei due centri delle Colline Metallifere. Tanti i genitori e i nonni presenti alle esibizioni dei loro ragazzi,  ma grande partecipazione anche dei rappresentanti delle istituzioni del territorio, del mondo associativo e di quello imprenditoriale.

Un gran galà della scuola che, come ha spiegato il dirigente Assunta Astorino, «nonostante i tagli e le risorse sempre più ridotte anche per questo anno è riuscita a trovare la forza e le energie giuste per mettere in campo una serie di progetti innovativi che hanno coinvolto i ragazzi anche fuori dall’orario scolastico».

Tra la prima e la seconda parte del saggio poi la consegna dei riconoscimenti da parte dell’istituto comprensivo alle persone che in qualche modo hanno contribuito con il loro impegno a rendere migliore l’offerta formativa. Tra questi i sindaci di Gavorrano e Scarlino, Elisabetta Iacomelli e il neoeletto Marcello Stella, ma anche Maurizio Bizzarri che ha appena terminato la sua esperienza di primo cittadino dopo dieci anni.

A ricevere l’attestato di ringraziamento anche il direttore de IlGiunco.net, Daniele Reali: al nostro quotidiano il riconoscimento per la promozione e la divulgazione delle iniziative e dei progetti portati avanti dall’istituto.

Tra le persone “ringraziate” in modo ufficiale dalla scuola Dario Loloni, che ha ritirato l’attestato per l’ingegner Luigi Mansi, presidente della Nuova Solmine, l’avvocato Tommaso Francalanci, il presidente dell’Avis Marco Ciacci, lo storico Piero Simonetti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.