Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica Paralimpica: conto alla rovescia per l’italian Open Championship

Più informazioni su

GROSSETO – Mancano poche ore al via degli Italian Open Championships 2014, il meeting internazionale di atletica paralimpica e sesta tappa del circuito IPC Athletics Grand Prix, che si disputerà allo stadio Zecchini di Grosseto dal 30 maggio al 1° giugno. All’evento parteciperanno 340 atleti provenienti da ogni angolo del mondo. Le gare, valide come Campionati Paralimpici Assoluti, assegneranno anche i titoli italiani della stagione all’aperto. Oltre agli azzurri che scenderanno sulla pista e sulle pedane del capoluogo maremmano, ci saranno quindi tante sfide interessanti di alto livello internazionale. Nella velocità sono attesi sprinter plurititolati come il tedesco Heinrich Popow, due volte campione mondiale e oro ai Giochi di Londra nel 2012 sui 100 metri T42. Ai blocchi di partenza anche gli statunitensi Blake Leeper e Joshua Kennison, rispettivamente argento e bronzo iridato dei 100 metri T43, insieme al tedesco David Behre, primatista europeo di 200 e 400 metri nella stessa categoria.

Un altro campione del mondo in gara sulla pista di Grosseto sarà lo statunitense Jarryd Wallace, oro nella rassegna iridata dello scorso anno a Lione sui 200 metri T44, categoria che vedrà impegnato nei 100 metri il sudafricano Arnu Fourie, bronzo a Londra. Si rinnoverà il duello dei 100 T51 tra il primo e il secondo ai Giochi londinesi: il finlandese Toni Piispanen e l’azzurro Alvise De Vidi, uno degli atleti italiani più vincenti di sempre. Da seguire poi l’altro finlandese Leo­Pekka Tähti, vincitore della medaglia d’oro alle ultime tre edizioni delle Paralimpiadi nei 100 T54. L’italiano Ruud Koutiki, doppio campione mondiale indoor, sarà invece al via sui 400 T20. In campo femminile, grande attenzione per quattro velociste italiane: la campionessa paralimpica e mondiale dei 100 metri T42 Martina Caironi, mentre sulla gara T43‐44 sono annunciate Giusy Versace e sprinter emergenti come Alessia Donizetti e Maria Adele Vigilante.

Nel mezzofondo, iscritta in entrambe le gare Annalisa Minetti che ha conquistato il titolo iridato degli 800 T11 e il bronzo alle Paralimpiadi nei 1500, distanza che vedrà in azione a Grosseto la russa Elena Pautova, oro T12 a Londra nel 2012. Nel frattempo sono infatti già arrivate in Maremma le delegazioni estere che prenderanno parte a questo evento internazionale e oggi hanno avuto inizio le visite di classificazione per gli atleti, che si svolgono all’ospedale Misericordia, allo stadio Zecchini e all’Hotel Fattoria La Principina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.