Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Uil funzione pubblica a congresso elegge il proprio segretario

Più informazioni su

GROSSETO – È ancora Giampaolo Censini il segretario provinciale della Uil Funzione pubblica. Censini è stato riconfermato durante il quarto congresso provinciale UilFp.

La riunione, a cui ha partecipato il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi e il irettore sanitario della Asl Danilo Zuccherelli, oltre al segretario regionale UilFp Mario Renzi ha anche eletto il nuovo consiglio territoriale, i revisori dei conti (Barbara Rocchi, Luca Franci e Massimo Toninelli), ed il tesoriere, che ha visto la riconferma di Renzo Petri.

Successivamente, il nuovo consiglio Territoriale, riunitosi per l’occasione, ha eletto la Nuova Segreteria: Sergio Sacchetti è stato confermato Segretario Organizzativo e delegato agli Enti Locali ed alla Sanità. Lorenzo Giovani è il nuovo come responsabile della Sanità. Claudio Cini è stato confermato come responsabile degli Enti Locali. Sergio Lunghi, è il nuovo Responsabile del III^Settore.

Nella sua relazione Censini ha spaziato su 4 macro argomenti: «il quadro economico, politico e sociale generale (La crisi, i tagli, gli sprechi, il contesto Internazionale, l’Europa, l’Italia e la Maremma); il Costo del Lavoro, Lavoro Pubblico, le Riforme, la Contrattazione Decentrata; il Territorio (Province, Comuni, Unione di Comuni, Sanità, Terzo Settore, Società della Salute, Società Partecipate). La nostra attività Sindacale a Grosseto (la nostra “impronta”, il lavoro svolto, il futuro)». Affermano dal sindacato.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.