Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley, play-off Serie D: la squadra dei Vigili si arrende al tie-break

GROSSETO – La squadra dei Vigili del Fuoco CMB Ecologia si è arresa al quinto set contro il sestetto di San Giusto le Bagnese, dopo due e trenta di gioco intenso che ha divertito il numeroso pubblico accorso in via India per la partita di andata del secondo turno dei play off della serie D femminile. E’ stata una partita tirata e lo si e visto fin dai primi scambi, quando le due squadre, pur un po’ tese per la posta in palio, non lasciavano cadere quasi mai il pallone a terra. Partono bene i Vigili ma i pochi punti di vantaggio vengono ben presto recuperati dalla formazione ospite che poi si porta in vantaggio. C’è comunque un continuo avvicendarsi, fin quando i Vigili, con il punteggio di 26 a 24, si aggiudicano il primo set. Mister Massimo Mantelli, non avendo a disposizione il centrale Vanessa Giampaolo, ha schierato nel sestetto la giovanissima Roberta Di Genova che insieme Ilaria Patacconi in sostituzione di Alessia Falconi hanno comunque ben figurato con Melissa Machetti in regia, Cristina Zanelli al centro, capitan Elena Cocco ala, oltre all’opposto Francesca Festelli e il libero Veronica Bambagioni.

Nel secondo set i Vigili sono scesi in campo e hanno pagato lo sforzo fisico e mentale del primo periodo, lasciando alle ospiti il punto del pareggio. Anche nel terzo, pur lottando con più grinta, sono ancora le avversarie ad aggiudicarsi il set e portarsi così sul punteggio di 2 a1. Squadre di nuovo in campo per il quarto set, ancora ricco di emozioni che, solo nel finale, con il punteggio di 25 a 23, la squadra dei Vigili riesce a vincere portandosi sul 2-2. Nel quinto e ultimo set la squadra di mister Massimo Mantelli va al cambio campo in vantaggio ma sono le avversarie che con il punteggio di 15 a 11 si aggiudicano set e incontro. Ora l’ultimo atto mercoledì 28 maggio, quando la squadra dei Vigili si recherà a Scandicci con l’obbligo di vincere per tre set a zero o a uno, perchè in caso di vittoria per tre set a due si andrebbe al set di spareggio, mentre qualsiasi altro risultato garantirebbe il passaggio alla categoria superiore alle locali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.