Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Celo manca”: anche la città di Grosseto ha il suo album di figurine

Più informazioni su

GROSSETO – Grosseto com’è e com’era in figurina, attraverso alcune delle immagini più belle che documentano la città, i suoi scorci migliori, la sua immagine. Tutto questo fa parte del nuovo progetto promosso dall’assessorato alla cultura del Comune di Grosseto in collaborazione con l’associazione culturale Soqquadro, specializzata nella realizzazione e pubblicazione di album di figurine ricordo. A partire da martedì 27 maggio dunque presso alcune edicole della città di Grosseto per tre mesi sarà disponibile in vendita l’album di figurine, al costo di 5 euro, ed i pacchetti contenenti le immagini di Grosseto: sei figurine per ogni pacchetto, che costa 70 centesimi. L’album ha una valenza storica e culturale, ed è nato con l’obiettivo di documentare, tramite una raccolta di figurine a colori, la trasformazione negli anni avvenuta nella città di Grosseto. Si tratta dunque di un utile strumento di divulgazione e documentazione dedicato alla città ed ai suoi aspetti più importanti dal punto di vista storico ed architettonico.

Un’idea unica ed originale che confronta con fotografie a colori o in bianco e nero l’evolversi del tempo, sintetizzando il passato per riscoprire un’altra storia di Grosseto. Le immagini utilizzate fanno parte dell’archivio fotografico del servizio turismo del Comune e della collezione privata di Paolo Luti. Le edicole aderenti sono La Vasca in piazza Rosselli, edicola Armellini in via Inghilterra, Porta vecchia in piazza De Maria, Edicola Angela e Ricky in via Mascagni, Scuffiotti in via Roma, Contreras in viale Mameli, Paolotti di via Svizzera, Piazza di piazza Indipendenza, Guazzi di via Fattori, Tenti di viale Uranio, Caldarelli di piazza Marconi e Bismuto di piazza Tripoli. L’album e le figurine resteranno nelle edicole per 3 mesi, e dopo, chi non fosse riuscito a completarlo potrà richiedere all’editore le figurine mancanti per terminarlo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.