Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Karate: primo allenamento per tanti piccoli “Giovani Guerrieri”

PORTO SANTO STEFANO – Si è svolto a Porto Santo Stefano il primo allenamento dei Giovani Guerrieri organizzato dalla AICS provinciale e che ha avuto il patrocinio del Comune di Monte Argentario. Nella bella cornice del Palazzetto dello Sport messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, si sono incontrati un buon numero di atleti provenienti da palestre di Firenze, Follonica, Grosseto, Porto Ercole e Porto S. Stefano. In un clima amichevole e sereno i giovani atleti si sono cimentati nelle tre prove di destrezza e di abilità, ottenendo anche dei risultati estremamente interessanti, a riprova della qualità degli insegnamenti ricevuti nelle rispettive società di appartenenza. Grande qualità di prestazione è stata nella prova di tecnica su bersaglio fisso, pugni e calci di buona fattura e con un controllo pressoché perfetto, il karate da competizione si fa sempre più vicino e gli auspici sono ottimi.

Hanno partecipato gli amici diversamente abili del Centro Diurno “il Girasole” di Grosseto  che hanno condiviso la gioia dello stare insieme ed hanno dato un tono speciale alla Kermesse Sportiva. Dopo le prove di Abilità, i più grandi hanno seguito una lezione, molto interessante, di combattimento sportivo condotta da Rodolfo Bancone, allenatore della Squadra Romena di Karate. Gli organizzatori “operativi” Nevio Sabatini e Mirio Mannini, estremamente soddisfatti del risultato ottenuto, ringraziano tutti coloro che hanno partecipato all’evento, in particolare, dopo il Comune di M. Argentario e l’AICS Provinciale, i maestri Fabbretti, Caturelli e Bancone, nonché tutti gli altri amici che hanno partecipato, fattivamente alla riuscita, pratica, dell’evento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.