Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#AmministrativeMaremma – CINIGIANO – L’appello al voto di Romina Sani

CINIGIANO – Ultimo giorno di campagna elettorale, una giornata che i candidati dedicano agli ultimi incontri, alle iniziative di chiusura del loro impegno prima del voto. Giornata che tradizionalmente è dedicata agli appelli al voto. Noi li pubblichiamo integralmente rispettando la volontà dei candidati che ce li hanno inviati.

Questo l’appello al voto di Romina Sani candidato sindaco per le lista ”Futuro Cinigiano”.

La campagna elettorale è un percorso di istruzione. Ogni giorno superi un ostacolo, conquisti una conoscenza, un sapere nuovo. Ogni giorno migliori la tua capacità critica e, per giunta, al termine, vieni giudicata.

Bisognerebbe decretare per chi diventa sindaco l’obbligo di continuare. Una campagna elettorale unica che tesse i cinque anni di mandato e poi si unisce a quella successiva per richiedere una conferma.

E’ così che vedo il mio Comune. Un luogo fuori del palazzo come è in questi giorni.

Cosa ho imparato: E’ stata un’esperienza ricca di emozioni in cui ho imparato ad essere più forte, determinata, oggettiva e coraggiosa; ho provato sulla pelle cosa significa veramente mettersi in gioco e l’ho fatto con tutta me stessa; ho sperimentato la campagna elettorale via web…..ho conosciuto la vera natura delle persone con cui ho parlato; ho pensato un progetto futuro di governo del nostro territorio e ho preso con passione questo grande impegno. Parlare con le persone, ascoltare, interagire è per me meraviglioso, ma straordinario è stato vedere gli occhi commossi di chi crede in me. Ho cercato di andare contro vento per rivelare tante verità, l’ho fatto per il bene della comunità. Ho guardato i nostri luoghi con occhi più interessati e attenti. Ogni sera la mia orchestra ha suonato e sono nati dei rapporti interpersonali speciali tra tutti noi candidati della lista. Ho scelto di non nominare gli assessori esterni, perchè la mia orchestra è ricca di personalità che saranno elette dai cittadini, e tra di loro nominerò gli assessori. Mi sono vaccinata dalla politica, ho proposto un approccio diverso e e più giovane.

Cosa farò: Semplificherò e rivoluzionerò la burocrazia Costruirò un sistema di solidarietà sociale Difenderò il nostro territorio (ambiente) Difenderò le nostre persone (salute) Farò crescere le relazioni con gli altri comuni, con la Regione, con l’Italia e l’Europa (risorse e relazioni) Farò diminuire le tasse per lasciare più risorse a famiglie e imprese Sarò imprenditrice, sarò insegnante e studente, sarò anziana e giovane, sarò disoccupata e lavoratrice, per comprendere ed avere, sempre, l’ansia di risolvere i nostri problemi Sarò capace di immaginare il futuro e riconoscere il presente.

Non sarò il sindaco di tutti. Sarò il sindaco di chi vuole costruire e non di chi distrugge, di chi ha idee e proposte e non di chi è incapace di pensare, di chi ragiona per il bene comune ed è generoso.

Sarò Romina Sani, sindaco e quindi indisciplinata, e non obbedirò a nessuna direttiva di partito o regola dettata dalla consuetudine, obbedirò soltanto al bene della mia comunità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.