Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Slow food e lo chef Fabio Picchi per una “lezione di cucina parlata”

Più informazioni su

ALBERESE – Quali sono i principi fondanti della nostra cucina? Cosa accomuna tutti i fornelli, le pentole e i pentolini delle donne e degli uomini d’Italia? Cosa hanno in comune il latte materno e la sobbollitura di un ragù? Lo chef Fabio Picchi presenta una “Lezione di Cucina” interamente parlata che avvicina all’amoroso e responsabile gesto del “Fare” da Mangiare. L’incontro, che si svolgerà il 26 amggio alla Casa della Biodiversità di Alberese è organizzato da Slow food Alberese.

Il contesto è quello maremmano, testimone di una straordinaria simbiosi fra l’uomo e la razza bovina maremmana in una lotta secolare contro la fatica, la miseria, la malattia. Si tratta di un momento di conoscenza ed educazione, con la volontà di incoraggiare fra gli operatori scelte che rispecchino la filosofia attuale dell’associazione con la chiocciola: biodiversità, benessere animale, territorialità, caratteristiche organolettiche, ma anche rispetto della storia e cultura del cibo inseriti nella quotidianità

Sarà realizzato un laboratorio del gusto a cura del Consorzio della Razza Bovina Maremmana, con i cuochi Francesco Angeloni – Osteria Il Cantuccio di Buriano, e Renzo Galeazzo – Antica Fattoria del Grottaione.
Previsti interventi nell’ambito del Progetto VAGAL per la valorizzazione dei genotipi animali autoctoni a cura della Provincia di Grosseto, con il Prof. Alessandro Giorgetti – Università di Firenze e il Dott. Marco Locatelli – Tenuta di Alberese/Terre Regionali Toscane.

La successiva presentazione delle guide di Slow Food Editore costituirà un’occasione unica: raramente le quattro guide più importanti della casa editrice di Bra vengono riunite in un unico evento. Le edizioni 2014 di: Osterie d’Italia, SloWine, Guida agli Extravergini e Birre d’Italia (le ultime due di recentissima pubblicazione) saranno illustrate nel corso della mattinata al Granaio Lorenese. Interverranno: Raffaella Grana – Slow Food Toscana; Marco Bolasco – Slow Food Editore; con alcuni testimonial delle guide.

Al termine una degustazione di prodotti locali proposta dalla Comunità degli antichi mestieri dell’Uccellina.

Lunedì 26 maggio, dalle 9:30

Casa della Biodiversità di Alberese – loc. Spergolaia (GR)
Per informazioni e prenotazioni (in particolare per il laboratorio) contattare la segreteria organizzativa :
infoslowfoodtoscana@gmail.com o f.barbetti@slowfood.it
Telefono sede Slow Food Toscana 055 7607490
Telefono Fabio Barbetti – Casa della Biodiversità 328 8827151

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.