Quantcast

Eva Bonini punta sulla scuola: Borse di studio e libri in prestito

MAGLIANO IN TOSCANA – «Vogliamo una scuola di qualità – afferma Eva Bonini, candidata a sindaco di Magliano con la lista di centrosinistra Viva Magliano Viva – una scuola che punti sull’innovazione e sulle lingue. Avere giovani preparati è una risorsa per un territorio come il nostro, ed è strategico investirci Vogliamo strutture solide che permettano ai nostri ragazzi di crescere e imparare in sicurezza, di sviluppare senso critico, di appassionarsi, perché diventino giovani adulti protagonisti del loro futuro e della comunità».

«Per questo – continua Bonini – saremo attenti alle strutture scolastiche e investiremo nella manutenzione e messa in sicurezza degli edifici scolastici. Interverremo sulla spesa per servizi di mensa e trasporto con l’obiettivo di garantire opportunità per tutti. Vogliamo che le scuole siano spazi di aggregazione, le apriremo anche nel pomeriggio ai progetti dei giovani.I libri di testo sono costosi? A Magliano nascerà una Biblioteca scolastica che li offrirà in comodato d’uso gratuito. Riconosciamo la fatica di chi, per formarsi, deve fare il pendolare o trasferirsi in altre città. Valorizziamo questi ragazzi con incentivi e borse di studio».

Commenti