Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bicincittà si conferma ricetta vincente: 2014 edizione dei record

GROSSETO – La ricetta di Bicincittà è ancora vincente. E così quella del 2014 è stata l’edizione dei record. Da tanti anni la pedalata ecologica targata Uisp non aveva un simile successo: quelli dell’ultima edizione sono numeri che rilanciano la mission di Bicincittà e soddisfano in pieno gli organizzatori. La pedalata di Grosseto ha visto al via trecento persone, un colorato carosello pieno di entusiasmo che ha attraversato le vie del capoluogo. Il contenitore della Festa dello Sport ha fatto il resto, anche perché la manifestazione quest’anno si è unita con Bimbimbici, la pedalata per i più piccoli che la Uisp ha organizzato in collaborazione con Fiab Grosseto Ciclabile: al via 150 bambini. E, senza dimenticare Castiglione della Pescaia, se a Grosseto tanti hanno pedalato in compagnia Follonica non è stata da meno: anche nel Golfo 150 partecipanti.

«Non si può che essere soddisfatti per il risultato raggiunto quest’anno – conferma Olinto Fedi, responsabile di Bicincittà – questa festa della bici ha coinvolto tante persone. Segno che il messaggio che da tempo cerchiamo di promuovere, quello della mobilità sostenibile, del rispetto dell’ambiente, e di uno stile di vita sano, è sempre più diffuso tra la popolazione. Come Uisp continueremo a impegnarci, auspicando che le amministrazioni continuino a lavorare lungo questa strada». Sorride anche Angelo Fedi, presidente di Fiab Grosseto Ciclabile: «Il progetto che abbiamo portato avanti nelle scuole ha dato i suoi frutti». Bicincittà ha permesso di raccogliere fondi che come sempre saranno devoluti nelle prossime settimane ad associazioni di beneficenza che operano sul territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.