Quantcast

La loggia massonica Guerrazzi premia gli studenti delle scuole foto

Più informazioni su

FOLLONICA – Simone Venezia, Silvia Vegni, Camilla Mammoliti, Giacomo Manni Lucresia Presenti, Lorenzo Gottini. Sono gli studenti che hanno vinto le borse di studio messe in palio dalla loggia massonica Niccola Guerrazzi.

Le premiazioni della 16^ borsa di studio della loggia Niccola Guerrazzi sono avvenute nell’aula magna della scuola superiore. Alla presenza del vicesindaco Andrea Benini e dell’assessore alla cultura Luisa Bernardi, ma anche il presidente del collegio maestri venerabili della Toscana Francesco Borgognoni, il gran maestro onorario Mauro Lastraioli, il gran maestro onorario ex gran maestro del Grande Oriente d’Italia Massimo Bianchi, la dirigente vicaria professoressa Graziella Poli del liceo scientifico Cattaneo.

I premi sono stati così assegnati: Per la grafica e cinematografica Premio speciale a Simone Venezia per il cortometraggio realizzato con originalità e innovazione, con efficace utilizzo performativo della narrazione filmica. Secondo premio Silvia Vegni per la grafica; suggestiva interpretazione del tema, risolata con grande sintesi grafica ben realizzata, comunicazione del messaggio efficace. Primo Premio a Camilla Mammoliti sempre per la grafica, tema trattato con efficacia ed estrema sintesi, messaggio efficace con ottima realizzazione. Risultato che ha fatto così premiare anche la sua scuola, il Liceo Artistico Aldi di Grosseto.

 

Mentre per la Sezione Letteraria il Liceo Scientifico Follonichese ha sbaragliato tutta la provincia, conquistando tutti i premi messi in palio: Premio speciale a Giacomo Manni, per la singolarità di elaborazione del rapporto generazionale e per aver simboleggiato il quotidiano, quale sceneggiatura della vita di un giovane, testo ricco di ironia e verve espressiva. Secondo premio a Lucrezia Pesenti, di Castiglione della Pescaia, per aver mutato in racconto il tema proposto, dando una chiave di lettura narrativa emblematica, ridondante di suggestioni simboliche e sincronismi positivi. Primo premio Lorenzo Gottini, per la provocazione intelligente, tema svolto con acume e matura cognizione della sua età ma anche del futuro della generazione alla quale appartiene; una composizione saggistica che si declina attraverso profonde riflessioni sociologiche ed esistenziali.

Tutti studenti del liceo scientifico Carlo Cattaneo di Follonica, che si è aggiudicato anche il premio previsto per la scuola che esprime la lo studente vincitore, messo in palio dal Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Toscana.

La Loggia Niccola Guerrazzi, che ha sede nella residenza storica di Palazzo Malfatti a Massa Marittima, «ha accolto con soddisfazione il successo dell’edizione 2014 della Borsa di Studio, il Maestro Venerabile Antonio D’Alonzo ha manifestato la volontà di approfondire la cooperazione con la scuola ed in modo particolare con gli alunni, affinché vivano il concorso come proprio, in tal senso la Loggia opera da due anni in modo sinergico con il corpo docente e le relative Dirigenze. La Massoneria crede molto nell’importanza della scuola pubblica, attraverso il concorso vuole essere di supporto morale all’istituzione, per dare seguito alla tradizionale opera sociale e umana che i Fratelli svolgono nelle logge e nella vita di tutti i giorni».

Più informazioni su

Commenti