Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tante iniziative anche a Grosseto per la giornata mondiale contro l’omofobia

Più informazioni su

GROSSETO – Anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale contro l’ Omo-Transfobia. Dal 2007, questa giornata è ormai un punto di riferimento per associazioni e istituzioni che vogliono celebrare la data storica del famoso 17 maggio 1990, giorno in cui è avvenuta la rimozione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall’Organizzazione mondiale della sanità. Nel comune capoluogo la celebrazione quest’ anno sarà particolarmente sentita, «anche grazie ai recenti passi avanti fatti proprio dalle nostre isituzioni, prime in tutta Italia, in tema di matrimonio egualitario» affermano da Arcigay.

Per la città di Grosseto, la celebrazione è ricca. Si è infatti concluso da pochi giorni il progetto di formazione nelle scuole, organizzato dalla Regione Toscana per prevenire la violenza fisica e psicologica in base all’ orientamento sessuale, all’identità e l’espressione di genere. Il progetto era seguito in tutta la regione da più soggetti, nella nostra provincia è stato condotto dal dottor Fabrizio Quattrini psicoterapeuta-sessuologo insieme ai volontari di Arcigay Grosseto. «Un traguardo molto importante per la nostra provincia – commenta Maurizio Tondi, presidente di Arcigay Grosseto – La cultura della non violenza, dell’ inclusione e delle differenze deve partire proprio dalla scuola per contrastare fenomeni pericolosi come il bullismo. Il fatto che l’ iniziativa sia stata promossa proprio dalla Regione Toscana è un importante segnale sulla direzione intrapresa dalla nostre istituzioni. Nel grossetano si è riscontrato un risultato molto positivo in termini di interesse verso i laboratori da parte di insegnanti, studenti e genitori».

Le associazioni cittadine anche quest’anno organizzano iniziative di sensibilizzazione per il contrasto all’ omo-transfobia, in particolare Arcigay Grosseto con il circolo Arci Khorakhanè e la Rete degli Studenti Medi. «Il 15/05 è partita su facebook la campagna “#LoveOn – Accendiamo l’ Amore” ideata dai membri del Gruppo Giovani Arcigay Leonardo da Vinci di Grosseto “Queerly” e dalla Rete degli Studenti Medi.- Spiega Tondi – La campagna è di tipo virale e consiste nella pubblicazione di foto a tema accompagnate dall’ hastag #LoveOn. Inoltre si prevede un momento di partecipazione della cittadinanza per le vie del centro storico di Grosseto: venerdì 16/05 pomeriggio i ragazzi raccoglieranno opinioni e foto dai passanti in modo da stimolare direttamente le persone alla riflessione. E’ un’ iniziativa di grande interesse sopratutto perché messa in piedi interamente dai giovani che si sono impegnati nella realizzazione di un evento coinvolgente e di grande utilità per tutta la cittadinanza».

Gli eventi proseguono venerdì sera dalla 19,30 al Soho Restaurant Lounge e Mixology Cafè di piazza Albegna con Cris dj dove si svolgerà “Aperifever”, momento di aggregazione nel quale sarà distribuito il materiale della campagna nazionale di Arcigay.

Sabato 17/05 è in programma la “Cena Rainbow” di sensibilizzazione presso il circolo Arci Khorakhanè di via Ugo Bassi, un simpatico appuntamento aggregativo per parlare insieme dell’ importanza della giornata. A seguire spettacolo&musica con Cris Dj allo Spazio 72. Per prenotazioni telefonare a 3927177170.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.