Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marrini: Arriva l’estate e Follonica è un cantiere aperto, tra strade interrotte e ruspe in spiaggia

FOLLONICA – «Come al solito l’amministrazione comunale ha scelto il momento peggiore per realizzare alcuni lavori in punti critici della nostra città». Il candidato di Forza Italia al consiglio comunale Sandro Marrini parla della stagione turistica alle porte «Basta guardarsi intorno. Ad esempio il tratto di via Bicocchi tra il cancellone di ghisa dell’Ilva e la ztl di via Amorotti è un cantiere aperto: gli operai sono al lavoro per la sostituzione di una parte della pavimentazione stradale, i sampietrini in corrispondenza dell’attraversamento pedonale».

«Tutto questo sta comportando disagi alla circolazione, ora a sensi alternati e regolata da un semaforo, con il risultato di intasare il traffico nel cuore di Follonica, dal palazzo comunale a via Bicocchi – continua Marrini -. Non sarà un lavoro semplice né breve. E le riparazioni, puntualmente, vengono sempre eseguite a primavera inoltrata, quando Follonica è pronta ad accogliere le prime presenze turistiche. A questo punto sarebbe opportuno rinunciare ai sampietrini e asfaltare anche quel tratto di strada: sicuramente, se proprio si vogliono aprire i cantieri in alta stagione, avrebbe bisogno di minore manutenzione».

«Ma questo non è il solo esempio che dimostra l’errata (o peggio, l’assente) strategia dell’azione amministrativa. Lo stesso si può riscontrare nei lavori sulle spiagge – continua Marrini -: puntualmente, camion e ruspe invadono il litorale con i loro carichi di sabbia proprio in questo periodo dell’anno, quando sulla costa spuntano i primi bagnanti. Ma non c’è da stupirsi: negli anni questa amministrazione comunale ci ha abituato alle scelte sbagliate. Anche per questo è arrivato il momento di cambiare».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.