Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Animazione, sport, solidarietà: Barbanella in festa alla Fondazione Il Sole

di Lorenzo Falconi —

GROSSETO – Una giornata di festa per il quartiere di Barbanella, all’insegna dell’animazione e della solidarietà. Musica, sport, intrattenimento, agricoltura e artigianato si fonderanno insieme in un unico evento in programma a partire da sabato 10 maggio alle 14.30. Fondazione Il Sola e Comitato Festeggiamenti di Barbanella, uniscono le forze in questo appuntamento con il patrocinio del Comune di Grosseto e mettono in piedi un lungo pomeriggio di iniziative. Si parte con la prima edizione della Festa della mamma, evento impreziosito dal concerto degli alunni della scuola di musica dell’istituto comprensivo Grosseto 1 “Alberto Manzi” e dalle esibizioni dei ballerini della scuola Odissea 2001. «Si tratta di uno dei molti eventi che contraddistinguono la nostra azione – spiega Eugenio Fabrizi (a destra nella foto), presidente del Comitato Festeggiamenti Barbanella -, ci fa piacere essere sempre attivi e dare una spinta importante al sociale».

Il giardino della Fondazione Il Sole ospiterà alcuni stand di prodotti tipici maremmani, in collaborazione con Cia, mentre saranno mostrate le creazioni artigianali degli ospiti della struttura di viale Uranio. I festeggiamenti si intrecceranno con lo sport e la solidarietà. Alle 16.30, infatti, è previsto il taglio del nastro per il campo da gioco della Fondazione. Il costo totale è di 18mila euro, ma 9mila sono stati messi a disposizione dall’amministrazione comunale. «la nostra Fondazione – spiega Massimiliano Frascino (al centro nella foto) -, ha avuto la fortuna di trovarsi a Barbanella, un quartiere molto vivace dal punto di vista delle iniziative. Dal 2009 collaboriamo con il Comitato Festeggiamenti. La struttura verrà inaugurata e messa a disposizione della cittadinanza, in quanto è stata dotata anche dell’impianto di illuminazione. E’ un’occasione per interagire con i ragazzi e dare un servizio in più al quartiere». L’iniziativa animerà quindi il pomeriggio del sabato e l’assessore comunale Luca Ceccarelli (a sinistra nella foto) incoraggia questo tipo di attività: «Dobbiamo essere in grado di restituire a Grosseto un’immagine di città viva, è il primo requisito per combattere il degrado sociale. Dobbiamo incoraggiare questo tipo di iniziative e farne un modello, come del resto Fondazione Il Sole riesce ad essere un modello di eccellenza legato al mondo del volontariato».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.