Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanità, Gente di Follonica pensa al nuovo ospedale: «Sì all’ipotesi Riotorto»

FOLLONICA – È sul tema della sanità che si sofferma in questi giorni la campagna elettorale di Gente di Follonica, la lista civica che sostiene la candidatura a sindaco di Andrea Benini. Una posizione quella della civica che vede come ipotesi per il futuro quella della realizzazione di un nuovo ospedale di riferimento per l’area nord della provincia di Grosseto, la Val di Cornia e l’isola d’Elba. L’ipotesi è quella del nuovo presidio a Riotorto.

«La nostra zona, intendendo l’alta maremma, non sfugge a questo, presentandosi con due presidi ospedalieri a Massa Marittima e Piombino che ormai erogano prestazioni marginali e accessorie rispetto ai poli provinciali di Livorno e Grosseto»».

«L’unica strada, peraltro già percorsa in Regione Toscana ed in altre realtà come Versilia, Valdarno, Valdelsa, che potrebbe mantenere una forte realtà ospedaliera di diagnosi e cura assolutamente di livello è la realizzazione di un polo unificato baricentrico alle Colline Metallifere e alla Val di Cornia (e riferimento anche per l’Isola d’Elba) rivitalizzando la già proposta idea di un nuovo ospedale a Riotorto. Questa localizzazione avrebbe intanto un bacino di riferimento di 100 – 120.000 abitanti in grado di sostenere tutta la problematica descritta precedentemente, oltre a soddisfare il reale incremento della popolazione nei mesi turistici ed essere raggiungibile velocemente dalla nostra città».

«Un ospedale efficiente a servizio dell’alta maremma è l’unica risposta seria al “buco” sanitario significativo nei 150 chilometri fra Livorno e Grosseto, area tra l’altro complessa geograficamente, e con forte presenza industriale turistica».

«Strada questa difficile, ma percorribile, in quanto l’unione di più amministrazioni permette di avere una reale forza contrattuale verso la Regione, rispetto a richieste deboli ed al ribasso fatte da piccoli comuni in ordine sparso».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.