Ciaffarafà: Verdi ha speso 9.500 euro di soldi pubblici per far “campagna elettorale” a Balocchi

SANTA FIORA – «Il sindaco Renzo Verdi, abusando ancora una volta del suo ruolo negli ultimi giorni di mandato, ha perso nuovamente una buona occasione per tacere». Il candidato sindaco Riccardo Ciaffarafà commenta l’inaugurazione del cine di Santa Fiora. «Chiude così uno dei mandati amministrativi più tristi della storia di Santa Fiora trascinando nel disastro il suo candidato che da 10 anni condivide le scelte di questa maggioranza come consigliere e come assessore».

«Non contento sottolinea il fatto che il Cinema è costato 2 milioni di euro quando probabilmente le priorità per questo comune erano altre – prosegue Ciaffarafà -. Ma non solo: l’inaugurazione è avvenuta proprio in questi giorni per favorire la campagna elettorale di Balocchi in barba a tutte le leggi sulla par condicio che regolamentano le campagne elettorali e che vietano alle amministrazioni di fare politica attiva ed elettorale. E’ bene che la gente sappia che questi 3 giorni di apertura sono costati ai cittadini 9.500 euro: una bella campagna elettorale finanziata con i soldi dei cittadini che non fa onore alla fine di questo mandato. Peccato che Balocchi non abbia accettato un confronto pubblico con le liste evidentemente questi soldi spesi in questi giorni imbarazzano anche lui».

Commenti