Quantcast

Hockey, Under13: Follonica è campione regionale. Ora le finali nazionali

FOLLONICA – La squadra del Follonica under13 è campione regionale. I biancoazzurri, dopo il successo casalingo si aggiudicano anche gara 2, stavolta sull’insidiosa pista di Varignano e battono Spv Viareggio, vincendo la finale del campionato regionale Tosco-Ligure. I ragazzi follonichesi, così facendo, legittimano ulteriormente l’accesso alla final eight di Valdagno, già conquistata a marzo, in semifinale, a spese del Forte dei Marmi. La partita inizia in discesa per il Follonica a segno al 2′ minuto con Bonarelli che tira in area dopo un incrocio e un rapido scambio di pallina con Banini. Ma il Viareggio non ci sta e dopo alcuni minuti Lencioni pareggia su azione confusa in area biancoazzurra. Bonarelli al 14′ raddoppia con tiro da fuori area e la sirena del primo tempo suona sul 2 a 1 per il Follonica.

Nel secondo tempo, al 17′ Bonucci scatta sulla sinistra e con azione personale entra in area e sigla il 3 a 1  dopo aver seminato i difensori avversari. L’arbitro nel corso della partita sale più volte in cattedra annullando gol e concedendo punizioni di prima a entrambe le squadre, che gli attaccanti comunque non trasformano. Nell’unico power play della partita, al 19′, dopo il blu a Banini e il miracolo di Irace sulla punizione di prima, il Follonica in inferiorità numerica non cede e si concede anche  il lusso di provarci in contropiede: i due tesissimi e interminabili minuti si concludono con il nulla di fatto per la squadra viareggina.

Nelle fasi finali della partita il Viareggio tenta l’arrembaggio, con il Follonica che contiene e prova ad agire di rimessa. Arrivano le due reti del pareggio: al 27′ un  tiro da fuori area di Pardini con la palla che  carambolando sulle stecche dei difensori biancoazzurri, inganna l’incolpevole Irace, al 28′ una bella schiacciata di Lencioni sotto porta su passaggio a mezz’aria proveniente da sinistra. Ma quando ormai sta per comparire lo spettro dei tempi supplementari, all’ultimo minuto scatta fulmineo il micidiale contropiede del Follonica: Piro vola veloce a sinistra e passa la pallina con chirurgica precisione a Bonarelli che dal centro area gonfia la rete per il definitivo 4 a 3.

Al suono della sirena esplode finalmente la gioia incontenibile dei giocatori del Follonica che si catapultano su Irace, unico vero eroe della partita, il portiere che anche stavolta è riuscito a parare l’impossibile. Finiti i festeggiamenti i ragazzi di Polverini dovranno lavorare intensamente per 4 settimane in vista delle finali del Campionato Nazionale che si svolgeranno a Valdagno dal 30 maggio al 2 giugno. Con loro partiranno anche gli altri compagni follonichesi delle squadre giovanili qualificate nei rispettivi campionati under 15 e under 20; i ragazzi più piccoli, classe 2003 dell’altra formazione Under 13 B, eliminando il Castiglione, si sono invece meritatamente qualificati alla Coppa Italia che si svolgerà sempre a Valdagno dal 23 al 25 maggio.

H. FOLLONICA A: Irace Gabriele (p), Battaglia Leonardo, Rondelli Mirko, Bonarelli Oscar (3), Piro Mattia, Bonucci Lorenzo (1), Banini Francesco; Allenatore Polverini Franco. SPV VIAREGGIO:  Micheli Karim (p), D’Onofrio Andrea, Pardini Matteo (1), Lencioni Alessio (2), Cortopassi Lorenzo, Petrocchi Elia, Ramacciotti Cristiano; Allenatore Martini Alessandro. Arbitro: Capparelli Alessandro

Commenti