Judo: Leonardo Casaglia sfiora la medaglia all’European Cup Cadet di Coimbra

Più informazioni su

GROSSETO – Un buon 5° posto di Leonardo Casaglia nell’European Cup Cadet di Coimbra, in Portogallo, torneo che ha visto la partecipazione di 415 atleti di 21 nazioni. Un piazzamento importante per l’atleta del Judo Grosseto che ha combattuto con determinazione e prodezza in una categoria, i 73 chilogrammi, molto difficile, dove gli atleti stranieri hanno sempre dominato. Per un soffio Casaglia non è riuscito a centrare la sua prima medaglia europea. Ottima la sua prova, visto il palmares dei suoi avversari, già a partire dal primo combattimento, in cui ha affrontato il portacolori e campione nazionale del Portogallo Rodrigues, vinto per ippon dal judoka grossetano. Al secondo combattimento Casaglia ha invece vinto per yuko sul tedesco Hunfeld. Purtroppo però a interrompere la marcia di successi ci ha pensato l’atleta dell’Azerbaijan Aghayev, quarto nella ranking list mondiale, anche se con qualche recriminazione per un ottimo attacco di Casaglia non veniva valutato. Nei recuperi Casaglia è partito molto bene con un ippon rifilato all’Inglese Hugo Murphy, campione nazionale, mentre al secondo incontro superava per ippon l’atleta dell’Azerbaijan Maharramov. Purtroppo la tensione per la possibile prima medaglia europea, hanno giocato all’atleta grossetano un brutto scherzo, in quanto non è riuscito a combattere come nelle sue capacità e uno yuko del suo avversario, l’ungherese Sarhegyi, gli ha precluso la soddisfazione di salire sul podio. Il talento, in ogni caso, non manca all’atleta del Judo Grosseto che avrà modo di rifarsi. Intanto una bella soddisfazione arriva per la convocazione al ritiro della nazionale cadetti.Un buon piazzamento e stato anche quello di Matteo Mazzi che si classificato al 9° posto sempre nella categoria dei 73 chilogrammi, con due combattimenti vinti.

Ma la gara portoghese non era l’unico impegno per gli atleti del Judo Grosseto, un altro gruppo di cadetti, accompagnati dal tecnico Aldo Mazzi, ha partecipato alla ventiseiesima edizione del trofeo internazionale “Genova Città di Colombo”, seconda prova del Grand Prix Cadetti, che ha visto sfidarsi sui tatami allestiti nel 105 Stadium 469 atleti di 88 società. Iacopo Mencarelli conquistava il terzo gradino del podio nella categoria dei 90 chilogrammi, mentre Mirco Benvenuti nella categoria dei 66, si fermava al 17° posto, con Lorenzo Tanganelli che non andava oltre il 18° posto. Infine Edoardo Ottaviani, sempre a Genova, ha disputato la seconda prova valevole per il Grand Prix Juniores, l’atleta del Judo Grosseto ha ottenuto un buon settimo posto nella categoria dei 66 chilogrammi.

Il fine settimana dopo Pasqua vedra gli atleti del Judo Grosseto impegnati su tre diverse gare, a Pitesti, in Romania, per la quinta tappa del’Europan Cup, a Lignano Sabbiadoro per l’Europan Cup Junior, mentre i più giovani andranno al 12° Trofeo di Judo “Città di Rosignano”.

Più informazioni su

Commenti