Quantcast
Attualità

Hacker in azione: colpito il sito internet di Maremma Wine Shire

Hacker Maremma Wine Shire

di Lorenzo Falconi --

GROSSETO - Un attacco hacker in piena regola, i pirati del web tornano a colpire e questa volta prendono di mira il sito promozionale di Maremma Wine Shire, l'evento enogastronomico realizzato dalla Camera di commercio di Grosseto che da anni promuove la manifestazione sul territorio. Il sito nelle prime ore della mattina si è completamente bloccato e al posto della classica schermata iniziale compariva l'immagine del logo di jemberhacker (vedi foto). Successivamente sono stati contattati i tecnici di Internet Fly per verificare la situazione e cercare di recuperare i dati, rimettendo il piedi il sito web. «Siamo stati contattati per questa emergenza improvvisa, anche se la piattaforma non è ospitata sui nostri server. Stiamo scaricando tutto il database per verificare che non ci siano file corrotti - spiega il tecnico Fabio De Rosa -, ci sono molti dati da valutare, quindi una previsione ottimistica del ripristino si ferma a questo pomeriggio. Purtroppo questo accade quando nella costruzione di un sito internet non si tiene conto della sicurezza. Programmi, codici e anche password devono essere ben protette con aggiornamenti continui, altrimenti è troppo facile violare il sito».

Una spiegazione tecnica dell'accaduto la fornisce anche Marco Gasparri, direttore di Studio Kalimero, agenzia che si occupa di web marketing. «Chi ha agito ha attuato la tecnica del defacing ovvero ha "defacciato" la home page del sito web sostituendola con una schermata che celebra la bravura dell'haker. Di norma questo tipo di azioni non viene svolta da un hacker in carne ed ossa, ma da un Bot, un tipo di software che scansisce il web alla ricerca di siti facili da violare. Spesso tali siti sono quelli realizzati in Cms come Joomla o WordPress. Non tanto perchè questi non siano sicuri, ma perchè si tratta di sistemi complessi che possono nascondere dei bug al loro interno. Di norma ciò non avviene se chi amministra il sito in questione aggiorna in modo costante le versioni del Cms con cui esso è stato realizzato». Il sito di Maremma Wine Shire, attualmente, si trova sotto manutenzione con la scritta "forbidden", in attesa che venga "rimesso in piedi" dai tecnici.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI