Quantcast

“Tracce”: prosegue la mostra d’arte contemporanea alla Guzman

Più informazioni su

ORBETELLO – Seconda settimana di apertura della mostra “Tracce” alla Guzman di Orbetello. In esposizione i progetti dei finalisti della terza edizione di Primal Energy, concorso internazionale d’arte contemporanea dedicato ad artisti e curatori under 35. La mostra è aperta dal giovedì alla domenica, dalle ore 16 alle ore 20. Ingresso libero.

Diego Alfano, Emiliano Baldi, Chiara Balloni, Antonio Barbieri, Carmelo Cipriani, Dalila Chessa, Letizia Cruciani, Victoria De Blassie, Andrea Delai, Donato Faruolo, Sara Ferrari, Fiorella Fiore, Camilla Martinelli, Michele Parisi, Pamela Pintus e Sofia Sguerri: questi i nomi dei 16 finalisti. All’interno dell’esposizione, simbolo del passaggio di testimone, ci saranno anche le opere di Gennj Trentini, vincitrice del Premio Primal Energy 2012 “Radici contemporanee”.

Il concorso Primal Energy è ideato e realizzato dall’associazione Gad Art Factory, con il sostegno ed il patrocinio di Provincia di Grosseto, Comune di Orbetello, Sistema Museale Musei di Maremma, Ente Parco Regionale della Maremma, Camera di Commercio di Grosseto e fa parte del circuito MIC – Maremma in Contemporanea – circuito per l’arte contemporanea della Provincia di Grosseto.

“La nostra missione – spiega Alessandra Barberini, art director di Primal Energy – è quella di offrire un’opportunità a quei giovani artisti e curatori che vogliono iniziare o implementare un percorso professionale nel mondo dell’arte. Intercettare queste nuove generazione di creativi e dare loro spazio di espressione sul nostro territorio, non farà altro che confermare la nostra splendida terra come luogo aperto e naturalmente vocato all’arte contemporanea”.
La giuria del Premio è composta da Anna Maria Petrioli Tofani, storica dell’arte, museologa, ex direttore della galleria nazionale degli Uffizi; Marina Carmignani, storica dell’arte, docente dell’accademia di Belle Arti di Firenze; Carlo Sisi, storico dell’arte, curatore, ex direttore di Palazzo Pitti, presidente del museo Marino Marini; Enrico Colle, storico dell’arte, direttore museo Stibbert; Daniele Cariani, architetto, curatore; Ilaria Magi, storica dell’arte ed interior designer; Flavio Renzetti, artista; Franco Repetto, artista, docente accademia della Belle Arti di Genova. Alessandra Barberini, storica e critica d’arte, curatrice indipendente, art director di Primal Energy; Membri onorari Cinzia Tacconi, assessore provinciale alla Cultura, e Monica Paffetti, sindaco di Orbetello.
Dalla selezione delle migliori proposte creative in mostra, saranno scelti 5 progetti che verranno presentati durante la mostra-evento di Primal Energy prevista sempre alla Guzman a luglio 2014. Un’occasione, anche questa, del tutto speciale poiché lo spazio espositivo della Guzman, per la prima volta, sarà dedicato interamente a progetti inediti pensati da 5 artisti e 5 curatori under 35, giunti all’evento clou dopo l’importante esperienza della residenza nella quale avranno avuto modo di conoscersi, ispirarsi, interagire e mettere a punto il lavoro. Durante il finissage, sarà decretato anche il vincitore che uscirà dal voto della giuria popolare: i visitatori della mostra, dal 12 al 26, potranno esprimere la propria preferenza compilando una scheda che verrà consegnata all’ingresso.

Più informazioni su

Commenti