Quantcast

Lav: per Pasqua salvate gli agnelli, diventate vegani

GROSSETO – «La Pasqua come ogni anno porta con sé la strage degli agnelli, piatto tipico della festività. Si calcola che solo in questa occasione siano sacrificati per le tavole degli italiani circa 450.000 di questi animali, ancora cuccioli». Giacomo Bottinelli ritorna aparlare di una campagna cara alla Lav specie nel periodo pasquale e lancia un appello ai cittadini invitandoli a «risparmiare la vita degli agnelli e di tutti gli animali con un cambio di abitudini alimentari».

«I vegetali possono fornire tutti i nutrienti per una dieta bilanciata senza provocare la morte di esseri senzienti – dichiara Bottinelli – ed è importante ricordarlo proprio all’avvicinarsi della Pasqua, che mentre celebra la risurrezione e la pace porta la morte ad esseri innocenti come gli agnelli. La prima tutela degli animali passa dal nostro piatto; e questo non vale solo per gli agnelli, ma per tutte quelle altre creature dai vitelli ai pesci, dai maiali ai polli, che sono uccisi in nome di una ricetta gastronomica. Chi ama gli animali deve riflettere su questo e valutare la possibilità di passare ad una alimentazione che non comporti morte e sofferenza per altri».

Consultando il sito www.cambiamenu.it  si possono trovare ricette veg adatte a tutte le occasioni.

 

Commenti