Quantcast

Bonini: «Benessere dei cittadini per crescita del territorio. Sostenere associazioni e volontariato»

MAGLIANO IN TOSCANA – «Lo sviluppo di un territorio è strettamente legato alla qualità della vita dei propri cittadini». Così interviene Eva Bonini, candidata a sindaco nel Comune di Magliano in Toscana con la lista di centrosinistra “Viva Magliano Viva”. «L’assistenza alle famiglie, per la cura degli anziani e delle persone disabili. L’aiuto ai genitori che lavorano, e che devono lasciare i propri figli in mani sicure, anche in orario extrascolastico, a persone competenti in grado di farli crescere bene – aggiunge Bonini -. Un sindaco deve affrontare queste problematiche con impegno e serietà, cercando soluzioni concrete e perseguibili. Aiutare le famiglie, significa, garantire i presupposti per la crescita del territorio».

«Magliano in Toscana ha un efficiente sistema di servizi, dall’assistenza domiciliare degli anziani, ai centri per disabili, dalle problematiche dei minori, alle rette per la Rsa, all’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate. In questi anni abbiamo risposto bene ai bisogni storici: qualsiasi richiesta che è arrivata agli sportelli comunali ha trovato una risposta, una soluzione – prosegue la candidata a sindaco -. Nell’ambito dell’area socio-sanitaria abbiamo istituito un fondo di solidarietà per i minori e un fondo di sostegno per la povertà. Proseguiremo con determinazione per difendere ciò che abbiamo garantito sino ad oggi, ambulatori, punti prelievo, assistenza domiciliare, tenendo alta l’attenzione sui nuovi bisogni legati alla povertà».

«Un sindaco deve avere una buona conoscenza del tessuto sociale locale, in modo da intervenire per alleviare le sofferenze che spesso si nascondono dietro le mura domestiche e che possono essere risolte anche con piccoli accorgimenti. Il cittadino non si deve mai sentire solo, deve avere un sistema in grado in ogni momento di accoglierlo, di ascoltarlo, e se possibile di aiutarlo a trovare soluzioni – conclude Bonini -. Per questo è fondamentale sostenere le associazioni e il volontariato che ci garantiscono un sistema solidale di mutuo aiuto».

Commenti