Quantcast
Attualità

Tra le iniziative per la Domenica delle Palme una mostra sulla sindone

sindone

GROSSETO – La liturgia delle Palme, che la Chiesa celebrerà domani (domenica 13 aprile), introduce ai riti carichi di bellezza ed intensità della Settimana Santa, per mezzo dei quali i cristiani mediteranno i misteri della passione, morte e resurrezione di Cristo Signore.

Il vescovo Rodolfo presiederà le solenni liturgie nella Cattedrale di san Lorenzo.

Domani alle 10.45, dal portone laterale del Duomo di Grosseto, benedirà i rami di olivo e di palma, che ricordano l’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme. Una breve processione condurrà fedeli e celebranti all’interno della Cattedrale, con ingresso dal portale della navata centrale, dove il vescovo presiederà la Messa durante la quale sarà proclamata la Passione del Signore, tratta dal Vangelo di Matteo.

La sera due iniziative per alimentare il clima di preghiera e di fede.

In Cattedrale alle 21.1 il tradizionale Concerto di Pasqua, con l’Orchestra sinfonica Città di Grosseto, che celebra i 20 anni di fondazione, e con la Corale Puccini, in occasione del suo anno centenario. Verrà eseguito il Requiem in re minore K.626 di Mozart. Soprano, Silvia Striato; mezzosoprano, Luana Viciani; tenore, Federico Pistolesi; baritono, Simone Rusci. Direttore il maestro Giancarlo De Lorenzo.

Al Cassero, a partire dalle 21.10, i giovani della Parrocchia san Francesco offriranno le Sacre rappresentazioni, una lettura meditata e drammatizzata della Passione di Gesù tratta dal Vangelo di Giovanni. E proprio ieri (venerdì) la Parrocchia san Francesco ha accolto la riproduzione esatta della Sindone, “Ecce Homo”, che resterà in ostensione in chiesa fino al 21 aprile. E’ stato il vescovo Rodolfo a presiedere la liturgia eucaristica, durante la quale è avvenuta la scopritura e la benedizione del telo che misura 4,10 metri per 1,10.

Nel chiostro è possibile visitare una mostra esplicativa della Sacra Sindone.

Domani alle 10.45 in Cattedrale il vescovo Rodolfo presiederà l’Eucarestia con la benedizione degli ulivi e la lettura del Passio

Alle 21.15 in Cattedrale: Concerto di Pasqua

Alle 21.10 al Cassero: Sacre rappresentazioni dei giovani della parrocchia san Francesco, che ieri ha iniziato l’ostensione della copia della Sindone

commenta