Vox Mundi, Cinelli: Serve un evento per tutto il territorio, e Condipodaro era d’accordo con me

MAGLIANO IN TOSCANA – «Eva Bonini afferma che Vox Mundi “è una ricchezza per Magliano” un evento in grado di esercitare una forte attrazione turistica e di porre Magliano nella vetrina del top dei festival. Io invece la penso diversamente». A parlare del massimo evento musicale di Magliano è Diego Cinelli, candidato sindaco per la lista Magliano Oggi.

«Se vogliamo rilanciare il turismo non possiamo sparare tutte le nostre cartucce nel finanziare un evento limitato nel tempo e nello spazio. Penso ad eventi che siano quindi in grado di coinvolgere non solo Magliano ma anche le sue frazioni, per noi non ci sono operatori del turismo di serie A e di serie B. In secondo luogo Vox Mundi pur essendo un festival importante è un evento di nicchia che prevede un pubblico pagante, quindi attira solo una fascia di turisti fortemente interessati a quel genere, noi siamo dell’idea che un’amministrazione deve creare e finanziare eventi gratuiti per il pubblico, diffusi ad hoc nel territorio e calendarizzati in modo da attrarre turisti nei periodi più deboli e tener viva la stagione in un lungo arco di tempo. Per quanto riguarda Condipodaro – conclude Cinelli – forse ha la memoria corta perché fino a qualche tempo fa conveniva con me sulla necessità di fare qualcosa di diverso».

Commenti