Quantcast

Vox Mundi: è botta e risposta a Magliano tra i candidati sindaco

MAGLIANO IN TOSCANA – Prosegue il botta e risposta tra i candidati sindaco di Magliano in Toscana, Eva Bonini, (Pd, Sel e Psi); Diego Cinelli (lista civica “Magliano Oggi”); Salvatore Condipodaro Marchetta (lista civica “Amministra con noi”).

Eva Bonini – «Il Vox Mundi è una ricchezza per Magliano. Dobbiamo difendere questo Festival». Eva Bonini, candidata a sindaco nel Comune di Magliano in Toscana, con la lista di centrosinistra “Viva Magliano Viva”, sottolinea l’importanza di questo festival proprio nei giorni in cui termina felicemente la raccolta dei fondi a sostegno. “Con il Vox Mundi siamo nella vetrina nel top dei festival –continua Eva Bonini – un valore riconosciuto anche dalla Regione Toscana. Tutti vorrebbero un Festival come il nostro, noi che abbiamo la fortuna di averlo, perché dovremmo farlo morire? Con il Vox Mundi sono aumentate le presenze turistiche. Ci sono turisti da tutta Italia che prenotano le vacanze nelle nostre strutture proprio per seguire il festival. Il Vox Mundi è un modello “resistente” perché non interamente sostenuto dalle istituzioni.

Salvatore Condipodaro Marchetta – «Serve dialogo con la popolazione, sono gli abitanti che devono scegliere che cosa sia meglio per la loro città. Sto parlando della manifestazione Vox Mundi: a mio giudizio non è né un patrimonio da tutelare, né un evento da eliminare completamente dal calendario maglianese» precisa Salvatore Condipodaro Marchetta candidato per la lista civica “Amministra con noi” «Per quanto riguarda Vox Mundi, debbano in primis essere i cittadini a dire la loro: una volta recepite le loro richieste, il Comune deve riuscire a capire come agire al meglio. Non solo per una parte dei maglianesi, ma per tutti. I miei avversari politici continuano invece a non comprendere il significato della politica: uno ritorna a proporre ancora una volta ciò che ha avanzato già tre volte, in tre legislature diverse, l’altro pensa che il turismo nel nostro comune sia già ricco senza aver bisogno di altro. Evidentemente sono cosi ossessionati da loro stessi fino a farsi sfuggire l’interesse degli abitanti».

 

Commenti