Quantcast

Amministrative: Limatola punta sul turismo e lancia l’idea dell’albergo diffuso

ROCCASTRADA – Prosegue la campagna elettorale per Francesco Limatola, candidato del centrosinistra a Roccastrada. Tra i temi del suo programma, Limatola propone una serie di idee e tra queste quella dell’albergo diffuso: «A Roccastrada si può vivere in campagna, nei borghi storici, nella natura più isolata. Si può fare turismo enogastronomico, trekking, palestra di roccia, turismo di archeologia industriale. C’è il turismo ittico venatorio e quello legato alle raccolte dei frutti spontanei della natura».

«L’obiettivo è far nascere imprese, offrire lavoro qualificato. Un solo esempio per rendere chiare le azioni che faremo: l’albergo diffuso – afferma il candidato sindaco -. Abbiamo una risorsa: le abitazioni dei centri storici in gran parte vuote e in vendita. Si tratta di rendere questa risorsa redditizia per i proprietari e per la comunità. L’albergo diffuso è un modello di ospitalità progettato per i borghi, che comporta un centro servizi con reception e, intorno, la disponibilità di case o camere. Gli ospiti potranno vivere l’esperienza del paese medievale con i supporti di un albergo tradizionale».

«L’albergo diffuso è anche la rappresentazione concreta di un modello di sviluppo coerente con il nostro Piano urbanistico – prosegue Limatola -. Di fatto con l’albergo diffuso non bisogna costruire nulla, ci si limita ad effettuare, dove necessari, interventi di recupero, restauro e ristrutturazione e condividere tramite Internet le strutture disponibili. Gli effetti correlati sono uno sviluppo delle imprese edili di qualità e il recupero sociale dei borghi, una forte destagionalizzazione delle presenze turistiche. Nella nostra idea saranno sostenute le nuove assunzioni, alleggerito il peso fiscale per aziende e proprietari, attivati percorsi autorizzativi veloci e semplificati».

 

Commenti